Le piante mese per mese: Febbraio e Marzo

Prendiamoci cura delle nostre piante mese per mese, ecco i consigli per i mesi di Febbraio e Marzo.

geranio

Verso la fine di marzo è opportuno rivasare i gerani e le altre piante perenni

Foto CC BY di giannipero76

Febbraio

In casa

Evitare l’esposizione delle piante da appartamento, fiorite o no, all’azione diretta dal sole. Non portare incautamente all’esterno le piante da appartamento, anche se, specie nell’Italia centro meridionale, la temperatura è notevolmente salita (cosa che comunque anno dopo anno avviene sempre meno).

E’ meglio usare prudenza e attendere che la stagione sia definitivamente entrata nella primavera e che la temperatura si mantenga sufficientemente alta.

Potare a circa un palmo di altezza e riporre in luogo buio e fresco, senza alcuna annaffiatura, la stella di Natale. In maggio si provvederà a rinvasarla, si rimetterà il vaso all’aperto e si darà inizio alle normali operazioni colturali.

Sul balcone

Aprire ogni tanto i pannelli vetrati che chiudono serre o lettorini per far respirare le piante e impedire un dannoso accumulo di umidità. Questa operazione deve essere compiuta nelle ore di sole e l’apertura dei vetri non deve durare più di un’ora. Potare i rosai se non era già stato fatto in gennaio.

roseto

a febbraio è bene potare i rosai se non è ancora stato fatto a gennaio

Foto CC BY di novarmonia

Marzo

In casa

Irrorare le piante ogni giorno, insistendo sulla pagina inferiore delle foglie. Smuovere bene il terreno dei vasi. Annffiare pià frequentemente  del solito, magari con una dose di acqua ridotta, per evitare alla pianta la siccità, molto dannosa in questo mese.

Concimare con fertilizzante organico iin polvere sparso in superficie. Srpuzzare le foglie con un uon lucidante antiparassitario. Iniziare, verso la fine del mese, le irrorazioni settimanali con acqua e stimolta ormonico (5 gocce per ongi litro di acqua).

Evitare la diretta esposizione delle piante da appartamento all’aira fino a quando la temperatura esterna non sia superiore ai 16 gradi.

Sul bacone

Rimuovere le ultime coperture invarnali. Rinvasare (verso la fine del mese) i gerani e le altre piante perenni, utilizzando terriccio fresco e ben concimato. Dare inizio al trapianto a dimora delle pianticelle nate da seme in autunno o durante l’inverno. Contraollare tutte le legature dei rampicanti e provvedere a rinnovarle se il gelo ha provocato qualche danno.

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 24 Media: 4.4]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.