Anemone

Genere di piante da fiore erbaceo, perenne, rustico con oltre 100 specie e numerosissime varietà. I fiori sono singoli a corolla semplice o doppia di diverso colore a seconda del tipo coltivato. Le foglie, molto decorative, sono pennate e divise, di colore verde brillante.

Classificazione botanica

L’ Anemone è un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae, e che comprende più di un centinaio di specie di cui alcune spontanee dell’Europa altre provenienti dal Sudafrica o dal Sud America.

Principali varietà e cultivar

La famiglia delle Ranuncolacee è tra le più ricche e variegate famiglie presenti in botanica,  ha infatti generi e specie molto diverse tra loro: tra le piante più  note troviamo indubbiamente  l’Anemone, un genere che comprende numerosissime cultivar, alcune di queste sono coltivate per il loro fiore reciso, altre semplicemente per  decorare il giardino in qualità di pianta perenne.

Gli  esempi più significativi sono due: l’Anemone Nemorosa e l’Anemone Ranunculoides, che  si possono trovare allo stato spontaneo in gran parte dei prati e dei boschi.

Gli anemoni che vengono coltivati si possono classificare a seconda  dell’epoca di  fioritura, distinguendo le specie che tendono a fiorire in primavera  da altre che invece fioriscono invece nel periodo estivo-autunnale.

Tra le specie del genere Anemone, che sono oltre 100, menzioniamo quelle che fanno parte della flora spontanea italiana:

Anemone apennina L. – Anemone baldensis L. – Anemone coronaria L. – Anemone hortensis L.- Anemone narcissiflora L. – Anemone nemorosa L. – Anemone palmata L. – Anemone ranunculoides L.- Anemone sylvestris L. – Anemone trifolia L.

Altre specie sono:

  • A. altaica
  • A. baicalensis
  • A. biarmiensis
  • A. biflora
  • A. blanda
  • A. bucharica
  • A. canadensis
  • A. capensis
  • A. caroliniana
  • A. caucasica
  • A. coerulea
  • A, cylindrica
  • A, deltoidea
  • A. demissa
  • A. dichotoma
  • A. elongata
  • A. eranthoides
  • A. fanninii
  • A. flaccida
  • A. glauciifolia
  • A. gortschakowii
  • A. heldreichiana
  • A. hupehensis
  • A. keiskeana
  • A. lancifolia
  • A. leveillei
  • A. lithophila
  • A. magellanica
  • A. mexicana
  • A. multifida
  • A. nikoensis
  • A. obtusiloba
  • A. parviflora
  • A. pavonina
  • A. petiolulosa
  • A. polyanthes
  • A. quinquefolia
  • A. raddeana
  • A. reflexa
  • A. riparia
  • A. rivularis
  • A. rupicola
  • A. sibirica
  • A. tetrasepala
  • A. tomentosa
  • A. trullifolia
  • A. tschernjaewii
  • A. tuberosa
  • A. villosissima
  • A. virginiana
  • A. vitifolia
  • A. zephyra

Consigli per la coltivazione degli Anemoni

Temperatura ed esposizione

Gli anemoni prediligono il clima primaverile, la fioritura di queste piante avviene tra i 14 e i 20 gradi. L’anemone  non gradisce la stagione torrida.

L’esposizione preferita è pertanto quella in mezz’ombra, per questo  le varietà spontanee crescono nei sottoboschi, dove è possibile godere sia dei raggi del sole che di ripari per le ore più afose della giornata.

Occorre inoltre scegliere una zona ben riparata dal vento come  in prossimità di muri e siepi.

 

Terreno

Il terreno ideale è ben drenato, è ricco di sostanze nutritive, è sempre ben umido e tendenzialmente acido.

Occorre pertanto provvedere ciclicamente alla fertilizzazione, sia con concimi azotati che organici, anche da compost. Occorre inoltre procedere con una blanda zappatura preliminare, per consentire alle sostanze nutritive di distribuirsi in modo uniforme nel terreno.

L’anemone preferisce un terriccio normalmente umido, privo di ristagni, l’apporto d’acqua necessario alla crescita rigogliosa non è eccessivo.

Nella fase di crescita basta  annaffiare un paio di volte a settimana.

Durante la fioritura, che si solito coincide con l’aumento delle temperature, è consigliato migliorare leggermente l’apporto d’acqua, sempre verificando prima dell’operazione l’eventuale secchezza del terreno.

anemone

La gran parte delle varietà d’anemone cresce con facilità sia in giardino che in vaso.

Coltivazione  in vaso

Per quanto riguarda il vaso occorre optare per  contenitori ampi, dove la pianta potrà svilupparsi sia in altezza che in larghezza, con profondità non troppo ridotte per non limitare lo sviluppo dell’apparato radicale.

Nel fondo del vaso di deve mettere della  ghiaia per favorire il deflusso dell’acqua. Quindi si riempie il tutto con un terreno drenante, tendenzialmente acido, arricchito con concimi azotati, organici e compost.

Il rinvaso quando necessario, è da farsi in primavera.

Coltivazione in giardino in piena terra

Per la coltivazione in  giardino è invece opportuna una blanda zappatura per favorire la distribuzione uniforme delle sostanze nutritive.

La messa a dimora avviene inserendo il  bulbo, di norma nel tardo inverno, a circa 7-10 centimetri di profondità, con le radici rivolte verso il basso. In attesa dello sviluppo della pianta, quando le temperature sono ancora proibitive, è necessario coprire il terreno con una lieve pacciamatura di foglie o paglia.

Durante la fase di fioritura, invece, la moltiplicazione avviene tramite i rizomi laterali, prodotti in buona quantità.

Molte anemoni si prestano alla naturalizzazione (o inselvatichimento) in zone aperte. Molte Anemoni sopravvivono bene da anno in anno, ma in zone soggette a gelate è necessario prevedere opportune protezioni.

Fioritura dell’Anemone

Sono  piante perenni e rizomatose i fiori sono formati da alcuni sepali a forma di petalo in numero molto variabile, dal tenue e delicato colore bianco o anche dai toni più vivaci e accesi. Anche i pistilli sono molto numerosi.

Esistono varietà a fiore doppio, semidoppio e semplice, di vari colori.

A seconda della varietà può fiorire in primavera, estate o autunno. Chiedere al vivaista o leggere la descrizione sulla confezione (o nella scheda prodotto) per capire il periodo di fioritura dei bulbi che avete sotto mano.

A fine fioritura è bene intervenire con il taglio della vegetazione a livello del suolo.

BULBI AUTUNNALI ANEMONE DE CAEN MIX CONFEZIONE DA 40 BULBI BULBS
EUR 7,50 EUR 7,50
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>
Fiori di Anemone coronaria variante De Caen, 20 bulbi
EUR 6,00 EUR 6,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>
100 pz Bulbo Anemone de Caen mixed bulbi da fiore anemoni per
EUR 9,50 EUR 9,50
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>

Moltiplicazione

La moltiplicazione di queste piante si svolge in maniera prevalente per via vegetativa, dividendo i rizomi tuberiformi.

Si può comunque anche fare la  moltiplicazione a mezzo del seme, ma in tal caso occorrono delle precise operazioni manuali, molto lunghe e piuttosto delicate, e ci vogliono due-tre anni per ottenere le piante da fiore che si desiderano.

anemone

Malattie, parassiti ed altre avversità

Sono piante resistenti che non presentano particolari problemi di malattie e parassiti.

 

Curiosità

L’anemone proviene dalle zone settentrionali del bacino Mediterraneo.

Linguaggio dei fiori

Secondo la leggenda questo fiore nacque dalle lacrime versate da Venere per la morte dell’ amato Adone. Da qui i significati di MALINCONIA e ABBANDONO, ma anche CANDORE.

Dove acquistare le anemoni

E’ facile reperire online dei bulbi di Anemoni, pronti per la fioritura. Leggere le istruzioni sulle singole schede prodotto per capire se sono a fioritura primaverile, estiva o autunnale. Ecco i migliori siti per i tuoi acquiti:

 

Cosa ne pensano i nostri lettori:
Ti è piaciuto l'articolo? Dagli un voto:
[Voti Totali: 1 Media: 5]

Articoli correlati che possono interessarti

Ti è piaciuto? Allora Condividilo:
Share on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?