Le piante mese per mese: Settembre ed Ottobre

 

Ciclamino

Ciclamino

Foto CC BY-SA di Enrico Blasutto

Continuano i nostri consigli da pollice verde per la cura delle nostre piante mese per mese. Ecco i consigli su come curare le nostre piante in casa ed in giardino durante i mesi di Settembre ed Ottobre.

Cura delle piante da appartamento durante il mese di Settembre

In appartamento occorre riprendere le concimazioni e approfittare del clima mite per effettuare i rinvasi. Il tempo regala ancora calde giornate di sole è quindi bene tenere in ombra le piante più delicate come ad esempio i ficus e le orchidee. Si può iniziare a diradare le annaffiature e le vaporizzazioni del fogliame. E’ bene iniziare a preparare i bonsai all’inverno, sistemando le chiome e praticando concimazioni adatte; si deve iniziare a predisporre la collocazione per gli arbusti da esterno che saranno messi a riparo durante i mesi più rigidi.

Cura delle piante in giardino durante il mese di Settembre

Durante le settimane settembrine occorre continuare ad annaffiare ed a concimare il giardino, prestando particolare attenzione allo sviluppo delle infestanti . bisogna rimuovere le piante che hanno sofferto per il gran caldo o le annuali che hanno già terminato il loro ciclo vegetativo. Questo è anche il teriodo ideale per preparare talee e per mettere a dimora nuove piante. Accorciare e ripulire le siepi sempreverdi. Verso la fine del mese si possono porre a dimora gli alberi da frutta.

Cura delle piante da appartamento durante il mese di Ottobre

Disporre le piante nel modo migliore tenendo presenti le esigenze di luce, aria e spazio di ognuna.Le fondi di calore (termosifoni, stufette,caminetti) non devono essere tenute troppo vicine agli arbusti che vanno vaporizzati spesso e possibilmente con acqua demineralizzata, quando i riscaldamenti sono in funzione.
Diradare le annaffiature e le somministrazioni di concime. Se notiamo che qualche pianta ha le radici che fuoriescono dal vaso, possiamo approfittare di questo mese fresco per i rinvasi qualora non lo avessimo ancora fatto durante il mese di settembre.

Ottobre è il mese dei ciclamini, per conservarli al meglio ricordiamoci di lasciarli all’esterno nelle ore più calde della giornata, ritirandoli in casa durante la notte.

Cura delle piante da giardino durante il mese di Ottobre

Possiamo approfittare di questo mese per riseminare il prato: il clima fresco e le piogge autunnali aiuteranno a fare germinare meglio le sementi. Raccogliamo le prime foglie che cominciano a cadere e che torneranno utili per le pacciamature protettive invernali. Potare in maniera moderata gli arbusti che hanno terminato la fioritura e le piante da frutto.

E per chi pensa che l’autunno sia poco fiorito ecco quali sono fiori di Settembre ed Ottobre:

Crisantemo

Crisantemo

Foto CC BY di masaki ikeda

I fiori di Settembre

I crisantemi

Gli astri o settembrini

La viola del pensiero

L’ibisco cinese

L’Erica vagans, una varietà di Erica

Le Clematis, piante rampicanti perenni che appartengono alla famiglia delle Ranunculaceae (Peonia, Elleboro, Anemone e Aquilegia)

I Ciclamini

Le ninfee

La violetta africana 

Il Clerodendro, un arbusto originario del Giappone che con la sua fioritura bianco-rosata persiste anche a temperature di molti gradi sotto lo zero.

La scabiosa, una pianta che produce fiori che ricordano la tonalità della lavanda.

Le monarde come la Monarda didyma

La Physostegia virginiana, una piccola pianta che produce bellissimi fiori tubulosi di colore rosso carico, e che è resistente alle basse temperature e non richiede particolari cure.

La Rudbekia fulgida una margherita autunnale, che produce grandi capolini di colore giallo con centro scuro tanto simile alla calendula officinalis;

I fiori di Ottobre

La Plumbago una pianta molto decorativa che produce piccoli fiori di colore blu intenso che sbocciano tra luglio e novembre.

La Camelia sasanqua. Una pianta che regala dalla fine di ottobre a marzo dei grandi e profumati fiori di colore rosa delicato resi molto decorativi dal contrasto con il verde scuro delle foglie.

La Cineraria. il cui nome botanico è Senecio cruentus, Si tratta di un piccolo arbusto in grado di regalare per tutto l’autunno e l’inverno una grande varietà di colori, anche grazie ai vari ibridi che si trovano in commercio.

L’ Osmanto. Alcune sue specie fioriscono tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Si tratta di arbusti sempreverdi dai fiori bianchi molto profumati che spuntano tra le foglie spinose caratteristiche della pianta.

Cosa ne pensano i nostri lettori:
Ti è piaciuto l'articolo? Dagli un voto:
[Voti Totali: 3 Media: 3.7]
E ora Condividilo sui tuoi social preferiti:Share on Facebook9Share on Google+12Pin on Pinterest1Tweet about this on Twitter0Email this to someone
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi