Libri sulle Piante Officinali: curare le piante per curare sè stessi

rosemary-919234_1280
Esistono svariati libri di giardinaggio, ma, senza alcun dubbio, si può dire che i libri di piante officinali trattino un argomento del tutto particolare. Quante volte hai usato delle piante per arredare il tuo appartamento, il tuo balcone, la tua terrazza, il tuo giardino?

Molte delle piante che coltivi per questi scopi, possono avere anche un secondo, importante utilizzo.

Questo, senza dubbio, si può dire delle piante officinali. Le piante officinali, da sempre, vengono usate per la cura dei malanni, in modo naturale, come rimedio in campo farmaceutico. Alcune, però, sono piante velenose e, nel passato, venivano usate per la creazione di pericolosi intrugli mortali.

Alcune piante aromatiche, o altre, utilizzate, ad esempio, per il loro buon profumo nel tuo armadio o tra la tua biancheria, alcune piante come il timo, che avrai sicuramente usato in cucina, hanno anche proprietà peculiari.

Ci sono degli accorgimenti che accomunano tutte le piante, se vogliamo crescerle rigogliose e sane. Acqua, terra e concime, luce ed una temperatura adeguata sono la base anche per piante che non necessitano di particolari cure.

Nel caso delle piante officinali ci troviamo di fronte a dei casi particolari. Si tratta di vegetali che, nella stragrande maggioranza dei casi, vengono coltivati per poter fare uso di alcune loro parti. Ricordati, però, che eccedere nello sfruttare una di queste piante può portare alla morte della pianta stessa.  E’ importante, allo stesso modo, constatare anche lo stato di salute della pianta diventando capaci di leggere eventuali sintomi, proprio come faresti con una persona che non sta bene. Le piante non ti possono raccontare la loro sofferenza, ma potrai facilmente leggerla sul loro aspetto.

Una pianta molto sfruttata, come una pianta officinale, ad esempio, può avere, a volte, la punta secca. Non si tratta solo di mancanza di acqua… in alcuni casi, specie se la pianta e giovane, può aver bisogno di essere rinvasata.

Non devi scordare che, nei primi quindici giorni, la terra della pianta sarà ricca di sostanze, e non dovrà essere concimata, ma col trascorrere del tempo, senza ombra di dubbio la tua pianta avrà bisogno di sostanze e nutrimento. Questo vale ancora di più se, per le tue esigenze,  priverai una pianta di alcune delle sue parti. Sarà necessario non esagerare e fare sempre attenzione a quel linguaggio particolare la pianta mostra in tutta la propria essenza, nel proprio aspetto, facendo di sé stessa il mezzo principe per comunicarti le sue indispensabili esigenze.

Alcuni libri sulle piante Officinali

Piante officinali
EUR 20,40 EUR 24,00
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Piante officinali. Coltivazione, trattamenti di post-raccolta,
EUR 42,50 EUR 50,00
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Guida pratica alle piante officinali. Osservare, riconoscere
EUR 21,15 EUR 24,90
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Produzione ed impiego delle piante officinali
EUR 37,40 EUR 44,00
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Grande Manuale di Erboristeria. Vol. 1 e Vol. 2
EUR 29,00 EUR 34,50
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Piante officinali italiane. «Il nuovo Lodi»
EUR 82,00 EUR 102,77
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>
Proprietà e profilo animico delle piante officinali
EUR 33,15 EUR 39,00
Generalmente spedito in 24 ore
Dettagli >>
Nostre piante medicinali. Riconoscimento, proprietà, curiosità
EUR 20,68 EUR 24,00
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>
L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
2Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.