Bucaneve

bucaneve

E’ una bulbosa perenne che può rimanere nel terreno per molti anni.

Di piccola taglia (20-30 cm), presenta fiori penduli protetti da tre tepali esterni lunghi che racchiudono tre interni più corti.

Le foglie sono solitamente due, di forma lineare-lanceolata di colore verde glauco, lunghe 10-20 cm.

Le sue dimensioni piccole lo rendo il fiore ideale da inserire in un prato per formare un vero e proprio tappeto invernale. E’ molto apprezzato anche nelle fioriere.

I Fiori del Bucaneve, delicate campane bianche, fanno capolino nella prima primavera illuminando i giardini freddi nelle giornate grigie.

 Si abbina bene insieme ad altri fiori come il croco, l’anemone blanda, la primula o la violetta del pensiero.

Specie e varietà

Il nome del genere (“Galanthus”) deriva da due parole greche: “gala” = latte (bianco come il latte) e “anthos” = fiore.

Si conoscono una ventina di specie e oltre 500 varietà, ma non tutti sono interessanti per quanto riguarda la fioritura invernale.

Quelli comuni nei nostri giardini sono

  • Galanthus Nivalis : quello comune.   Il Galanthus Nivalis cresce spontaneo in Italia.
    Il nome specifico (“nivalis”) fa riferimento alla sua precoce fioritura in mezzo alla neve.
    In Italia vegeta nei boschi di latifoglie, cespuglieti o prati; in tutti i casi zone di mezz’ombra e con terreni un po’ pesanti.
    Nell’Italia centro-meridionale tende a divenire specie montana, mentre nel Centro-Nord   è presente anche nelle pianure alluvionali e in prossimità delle coste.
  • Galatthus Elwesii : conosciuto anche come “Bucaneve Gigante”
  • Galanthus Alpinus: originario del Caucaso

Fioritura

Fiorisce verso la fine dell’ inverno o all’ inizio della primavera, tra gennaio e marzo.

Luce

Preferisce posizioni a mezz’ombra.

Acqua

Di solito non richiede irrigazione.  Solitamente, poiché  la pianta fiorisce molto presto, sono le stesse piogge primaverili che dovrebbero garantiscono l’acqua necessaria, se però non ci fosse molta pioggia allora sarà necessario irrigare la pianta con molta frequenza ed in maniera molto abbondante.

In caso di mancanza di pioggia, l’innaffiatura dovrà essere abbondante in estate, anche 2-3 volte alla settimana. Riducete a 1 volta nei mesi invernali.

Per gli esemplari in vaso, lasciare che il terreno si asciughi tra un’ annaffiatura e l’ altra.

Bucaneve

 

Temperatura

La pianta di bucaneve riesce a resistere a temperature estremamente rigide (anche sotto lo zero), senza essere danneggiata.

Esige temperature basse per poter fiorire.

Terreno

Il bucaneve non ha esigenze particolari in quanto al terreno, può essere infatti piantata in un qualsiasi composto.

Ama comunque il terreno fresco, argilloso, ricco di humus e umido.

Concime

E’ utile concimare il bucaneve con un concime granuloso a lenta concessione in primavera, la lenta concessione ti consentirà di non dover agire nuovamente con la concimazione.

In alternativa puoi anche usare  un fertilizzante liquido aggiunto all’ acqua di annaffiatura, durante il periodo della fioritura.

Altri Consigli per la coltivazione del Bucaneve

Va rinvasata ogni anno in marzo, dopo la fioritura, solo se le radici hanno completamente riempito il vaso, usandone uno di una misura più grande.

Non utilizzare lucidanti fogliari ma pulite le foglie con un panno asciutto.

Moltiplicazione

I bulbi, se piantati in grandi vasi o in giardino, si riproducono per divisione.

Potete dividere i ciuffi dopo la fioritura, oppure lasciate che facciano da soli: proliferano naturalmente.

Potatura

Se è piantato in giardino, attendete che il fogliamo sia tutto giallo prima di tagliare o di passare il tosaerbe, in modo che il bulbo rimanga in salute per l’anno successivo.

Curiosità

E’ diffusa in tutta Europa e nelle regioni occidentali dell’ Asia.

E’ considerato il fiore del freddo, ossia il primo a spuntare sotto i rimasugli di neve, proprio da questa caratteristica deriva il suo nome.

Questo fiore è anche conosciuto con il nome di “Stella del Mattino”.

Essendo uno dei primi fiori a sbocciare dopo l’ inverno il Bucaneve è simbolo di SPERANZA e VITA.

Dove Acquistare i Bulbi di Bucaneve

Piantate i bulbi in autunno. A seconda delle necessità, potete piantare un bulbo ogni 5 cm per cm di profondità.
Ma se ti piace puoi piantarlo anche più vicini a  gruppi di 20 o 40 in maniera irregolare.

Ti consiglio di piantare i bulbi appena arrivano, poiché essendo piccoli rischiano di seccarsi

 

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 3 Media: 4.8]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.