Girasole

Girasole

Nome scientifico: Heliantus annuus. Il girasole appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed è una pianta annuale, il nome  deriva dal fatto che la pianta sta sempre rivolta verso il sole.   Il fiore, che compare da luglio a settembre, è una grande margherita gialla con un ampio bottone centrale. Si sviluppa all’apice di un voluminoso e imponente stelo fiorale molto lungo (può raggiungere un’altezza di 1,5-2 metri)  e ruvido su cui si distribuiscono poche foglie grandi, fittamente dentate e di colore verde scuro.

Esistono anche delle varietà da giardino, meno alte e con fiori più piccoli ma più decorative. Si trovano in vivai specializzati. Alcuni esempi:

  • Helianthus annuus “Autumn Beauty”: h m. 1 – fiori giallo zolfo con macchie bronzo.
  • Helianthus annuus “Italian White”: h m. 1,5 – fiori giallo chiaro.
  • Helianthus annuus “Mars”: h m. 2 – fiore giallo con disco marrone scuro.
  • Helianthus annuus “Russian Giant”: h m. 2,5-4,0 – fiore giallo grande

Esistono anche specie da giardino perenni, che non muoiono a fine stagione e si comprano già nate, in vaso, sono decisamente più piccole (anche se fioriscono in abbondanza) e non assomigliano molto al classico girasole.

FIORITURA: Fioritura solo estiva, tipicamente da agosto ad ottobre.  Il fiore ha dei petali di colore giallo con al centro i semi.

LUCE: Deve essere posizionato sempre in pieno sole.

ACQUA: L’irrigazione deve essere regolare, la pianta è a rapida e crescita richiede abbondanti annaffiature. Lasciare asciugare leggermente il terreno tra un annaffiatura e l’altra. Evitare assolutamente ristagni d’ acqua. Possono sopportare anche un breve periodo di siccità.

TEMPERATURA: Ha un ottima resistenza al freddo, ma si sviluppa meglio in luoghi con estati caldi.

TERRICCIO: Il terreno deve essere ricco di sostanze nutritive. Gradisce qualsiasi terreno da giardino fertile e ben drenato, purché soleggiato

CONCIME: Estrema facilità di coltivazione. Non richiede particolari interventi fertilizzanti.

PROPAGAZIONE: La propagazione del girasole avviene per seme. Tra metà Marzo e inizi di Maggio, seminare direttamente in terra, a dimora. Si fanno delle piccole buche profonde non più di 3-4 cm., distanti tra di loro tra i 30 e i 60 cm.. In ogni buca si mettono 2-3 semi che poi si ricoprono col terreno e si annaffiano. Quando le piantine spuntano e diventano alte circa 5 cm. si diradano eliminando quelle più deboli e lasciando solamente quella più forte e vigorosa.

CONSIGLI: Eliminare le parti danneggiate e fiori appassiti. Il Girasole comune è una pianta bellissima quando cresce e durante la fioritura. Dopo la fioritura tende ad avvizzire e diventa poco decorativa.

Se nel giardino c’è molto  vento è opportuno che tu sostenga le piante con un tutore. A questo scopo, al momento della semina metti vicino ad ogni buca un bastone che sporga da terra almeno un paio di metri; a mano a mano che la pianta cresce dovrai legarvela, senza stringere troppo, per mezzo di quei legacci elastici classici che trovi in tutti i negozi specializzati.

CURIOSITA’: Originario dell’ America del nord. L’ olio dei semi è commestibile e prezioso, per il suo contenuto di grassi non saturi, nella prevenzione dell’ arteriosclerosi, viene comunemente usato in cucina come condimento.

L’infiorescenza del Girasole è dotata di movimento eliotropico: il fiore è sempre rivolto verso il sole, da questa proprietà deriva il nome della pianta.  la fioritura inizia dal mese di luglio, ci sono diverse varietà di girasole, quelle da cui si ricava l’olio sono tra le più alte infatti possono raggiungere 2-2,5 metri di altezza.

Questo fiore rappresenta l’ ALLEGRIA, l’ AMORE INCONDIZIONATO e l’ ORGOGLIO.

Girasole

Fiore Giallo Girasole

girasole

Articoli correlati che possono interessarti

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
Ti piace o no? Dai un voto:
[Voti Totali: 12 Media: 2.8]
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

8 thoughts on “Girasole

    • L’ideale sarebbe in pieno terreno, in pieno sole.
      Se lo pianti in vaso, scegline uno grande, poiché il girasole (Helianthus annuus) può diventare alto fino a 2 metri e passa, e deve stare sempre al sole pieno senza essere spostato.
      Richiede anche abbondanti annaffiature.

  1. ciao a tutti sono nuova del forum,ho appena ricevuto in regalo un magnifico girasole e dato che l'ultimo che ho comprato e morto dopo solo una settimana vorrei che almeno questo mi durasse un po di piu. avete qualche consiglio da darmi?devo cambiargli il vaso dato che adesso e in uno piccolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *