Parthenocissus (Vite del Canada)

parthenocissus-quinquefolia

E’ un genere di rampicanti decidui, vanta  specie rustiche, a eccezione della Parthenocissus henryana e della Parthenocissus himalayana che devono essere allevate in posizioni riparate. Le foglie sono composte, alterne, lungamente picciolate, talvolta lobate. Porta fiori verdolini poco significativi che non emanano profumo.

FIORITURA: Avviene da maggio a luglio con piccolissimi fiorellini.

LUCE: Pur adattandosi a diverse posizioni, l’ esposizione ideale è quella solare o a mezz’ ombra.

ACQUA: Annaffiare generosamente nei periodi climatici con andamento siccitoso e al momento dell’ impianto. Per il resto sono sufficienti normali distribuzioni di acqua.

TEMPERATURA: La Parthenocissus tricuspidata e la quinquefolia dimostrano una buona resistenza al freddo, mentre l’ himalayana e la henryana sono più sensibili e vanno piantate in siti riparati.

CONCIME: Non necessita di concimazioni particolari. E’ opportuno al momento della messa a dimora mescolare la terra con terriccio o letame ultramaturo.

CONSIGLI: E’ un genere di piante rustiche, che tollerano senza difficoltà i tipi di suolo più svariati (anche sassosi), a condizione che siano sufficientemente freschi nei mesi caldi. Il sistema di riproduzione che viene usato più frequentemente è la talea legnosa eseguita a fine estate-inizio autunno. In estate potare la pianta per diradare e alleggerire i rami.

CURIOSITA’: Pianta originaria dell’ Asia e del Nordamerica. Si usano per abbellire pergolati, muri, vecchi tronchi, risultando molto suggestive in autunno, per le tonalità giallo rossastre del fogliame. Tra le più impiegate ricordiamo la tricuspidata o vite americana, e la quinquefolia o vite del Canada.

parthenocissus-tricuspidata

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 4 Media: 4.1]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

5 pensieri su “Parthenocissus (Vite del Canada)

    • Non sono un giardiniere,ma vedo che i nostri contadini le vite dell'uva ci tagliano un pezzo da un ramo portante,dove lasciano 2 o 3 occhi(che erano i rami laterali,tagliati fino a 2 cm,poi lo tagliano di sbieco…guardi che parlo di un ramo portante con una sua punta finale….nel taglio di sbieco di sotto ci danno un taglio netto nel centro di un 4 cm,dove inseriscono un sassolino.Il ramo portante deve essere spesso come un dito,e lungo almeno 15 o 20 cm.Tuttal'operazione si fa nel mese di novembre…la vegetazione della pianta deve essere totalmente terminata…ogni foglia deve essere caduta.Sappi che questo genere di piante ha rami legnosi.
      Cmq secondo me,basta chiedere in un sito di viticoltori che risposte ne hai.Poi anche fare la domanda con google,che di risposte e immagini ti arrivano.

  1. La pianta è veramente bella e mi avrebbe dato molte soddisfazioni se ,ogni anno ,verso luglio, le foglie non cominciassero ad appassire ad iniziare dall'estremità e successivamente a cadere. So che è una pianta molto resistente e allora, cosa accade? come intervenire? Non ci sono parassiti.La annaffio regolarmente in modo però non abbondante.E' esposta ad ovest ed ha il sole al pomeriggio. Grazie per gli eventuali consigli

  2. Vorrei aver chiaro qual è la vite Americana e quale quella del Canada secondo i particolari della foglia. Grazie

  3. Vorrei un Vostro consiglio, come distruggere la Parthenocissus dal momento che si estende peggio della gramigna andando dove non deve uccidendomi le altre piante..
    Con Stima, Grazie.

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.