Ariocarpus

ariocarpus2

Piante senza fusto, con bassi tubercoli privi di spine e simili a foglie, disposte a forma di rosetta e con la sommità piatta. Esistono divere specie distinguibili per le differenze nella forma dei tubercoli. Sono piante piccole: basse, arrivano a un diametro di 15 cm.

FIORITURA: Avviene in primavera con la presenza di fiori bianchi, rosa o porpora che spuntano al centro della pianta.

LUCE: Ha bisogno di molte ore di luce ogni giorno. In inverno vanno protette dal freddo intenso e dall’ eccessiva umidità ambientale.

ACQUA: Annaffiature regolari ogni 15-20 giorni circa, lasciare asciugare leggermente il terreno tra un’ annaffiatura e l’ altra. Con l’ arrivo dell’ autunno le annaffiature vanno drasticamente ridotte.

TEMPERATURA: Sopporta temperature basse d’ inverno (non meno però di 6° C).

CONCIME: Durante il periodo vegetativo somministrare del concime specifico per cactacee diluito all’ acqua di annaffiatura.

CONSIGLI: Necessità di terreni particolarmente calcarei, leggeri e ben drenati. La moltiplicazione avviene tramite semina: seminare i piccoli semi in primavera o in estate, in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali; le nuove piantine vanno mantenute in luogo protetto dal freddo e dal sole per almeno 2 anni prima di essere poste in vaso singolo.

CURIOSITA’: Pianta originaria del Texas e del Messico settentrionale. E’ una pianta che cresce lentamente, ed è molto difficile vederla fiorire, nel caso dovesse verificarsi la fioritura, ogni fiore avrà la durata di pochi giorni; si chiude di notte e si riapre il giorno successivo.

ariocarpus

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 3 Media: 4.1]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.