regalare piante

Regalare una pianta: quale scegliere?

Pianta da Regalare

A volte si crede che regalare una pianta sia la soluzione ideale per togliersi dall’imbarazzo della scelta o dalla difficoltà di azzeccare i gusti e le necessità dell’interessato.

Proprio così non è. Sono tante, tantissime, le varietà di piante che puoi regalare ad un’amica, ad un uomo, alla mamma, a papà, a una persona cara e scegliere la pianta giusta da regalare non è poi così facile come potrebbe sembrare.

Sono diversi i fattori da tenere in considerazione, le valutazioni da compiere, le attenzioni da avere e infinite le possibilità di scelta.

Come fare allora? Qui trovi i nostri suggerimenti.

 

Regalare una pianta: i fattori da valutare

Quando vuoi regalare una pianta, ci sono dei fattori che prima di ogni cosa devi prendere in considerazione. Questi:

  • La persona a cui è destinata la pianta ama il verde? E quali sono i suoi gusti?;
  • A quale ambiente è destinata la pianta? Casa, ufficio, negozio, giardino?;
  • Si tratta di una pianta da esterno o di una pianta per interno?;
  • In relazione allo spazio che dovrà occupare, quanto può essere grande la pianta da regalare?.

Quando avrai valutato questi aspetti e avrai le idee più chiare, potrai decidere il tipo di pianta da regalare. La prima grande distinzione che devi fare è questa: scegliere tra pianta da fiore, pianta da foglia e pianta grassa (o pianta succulenta).

Regalare una pianta da fiore

Le piante da fiore si caratterizzano, appunto, per la loro fioritura, che varia in base al tipo di piante. Ci sono piante da fiore che hanno lunga fioritura, altre breve o brevissima, talune fioriscono nella stagione fredda, talaltre in quella calda.

Le piante da fiore, affascinanti, colorate, rigogliose, sono adatte sia per ambienti più piccoli (come un appartamento o un ufficio) sia per un giardino e necessitano di cura e di attenzioni.

Affinché la fioritura sia quanto più longeva possibile e si ripeta nel corso degli anni, è molto importante coltivare le piante con dedizione, rinvasandole quando è necessario e concimandole periodicamente.

Quali piante da fiore scegliere per il tuo regalo? Hai davvero l’imbarazzo della scelta! Probabilmente la pianta da fiore per eccellenza è l’orchidea, con i suoi fiori eleganti, copiosi e attraenti.
Perfette per il balcone sono anche il geranio, l’azalea, la viola, il ciclamino, il garofano, ad esempio. Tra le piante da giardino più amate, invece, il cycas, l’azalea, la mimosa, l’oleandro, la lavanda, la ninfea.

Regalare una pianta da foglia

Le piante da foglia sono il regalo ideale per chi non ha molto tempo a disposizione, perché necessitano di poche cure e riescono a crescere e vegetare anche in condizioni non particolarmente favorevoli.

Tutto ciò di cui necessitano è acqua e concime, di tanto in tanto. Le piante da foglia sono il regalo ideale anche per chi soffre di allergie. Adatte anche per gli appartamenti, le piante da foglia tra cui puoi scegliere sono davvero tante, a seconda dello spazio a disposizione. Qualche nome? Il palmizio, il ficus, l’ipomea batata, la nepeta, il coleus blumei.

Regala una pianta grassa (o pianta succulenta)

Le piante grasse, note anche come piante succulente, sono piante molto particolari, che se è vero che non necessitano di attenzioni eccessive, è altrettanto vero che hanno bisogno delle giuste cure e del clima adeguato per crescere al meglio. La maggior parte delle piante grasse, infatti, si sviluppa al freddo e non ama il clima d’appartamento. Meglio tenerle all’esterno, dunque, soprattutto d’invero e aiutarle con acqua e concimi durante la bella stagione. Diversamente da quanto spesso si crede, ovvero che le piante grasse non necessitino di cure, è molto importante seguirle nel modo giusto per farle crescere, rinvigorire e fiorire. In caso contrario, la loro crescita sarà interrotta, non fioriranno e lentamente ingialliranno.

Una bellissima pianta grassa da regalare è l’Aloe Vera, di media grandezza, con foglie a ciuffo lunghe dai 40 cm ai 60 cm, ai cui lati presentano delle spine e molto carnose. L’Aloe Vera, il cui uso è molto antico, è adatta ai climi caldi e secchi e necessita di protezione durante il periodo invernale: non ama il gelo né i venti freddi.

 

 

Articoli correlati che possono interessarti

Cosa ne pensano i nostri lettori:
Ti è piaciuto l'articolo? Dagli un voto:
[Voti Totali: 3 Media: 3.7]
E ora Condividilo sui tuoi social preferiti:Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest4Tweet about this on Twitter0Email this to someone
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi