Pittosporum (Pittosporo)

Pittosporum tobira

I Pittospori (come più comunemente viengono chiamati), sono piante sempreverdi, semirustiche, a portamento arbustivo ed arboreo, alquanto diffusi per il fogliame ornamentale e i fiori primaverili dal profumo intenso. Le foglie sono coriacee, ovali o lanceolate, alterne, lucide, dal colore verde scuro nella pagina superiore che diventa più chiaro nella pagina inferiore con screziature più o meno evidenti a seconda della varietà. I fiori, bianco crema o porporini, sono riuniti in corimbi ascellari o terminali, ma a volte possono anche essere solitari.

FIORITURA: I fiori possono essere di svariati colori, a seconda della specie e della varietà. La fioritura inizia nella tarda primavera e dura parecchie settimane.

LUCE: Gradisce posizioni molto soleggiate, ma al riparo dai venti.

ACQUA: Richiede annaffiature normali, più frequenti al momento dell’impianto e in caso di andamento stagionale siccitoso. Evitare ristagni idrici.

TEMPERATURA: Predilige climi temperati-caldi.

CONCIME: Concimare solo in caso di sviluppo stentato, con un fertilizzante polivalente in primavera e in estate.

CONSIGLI: Predilige terreni piuttosto argillosi-sabbiosi ricchi di sostanza e ben drenati. Si moltiplica per seme o per talea. Nel primo caso la semina si effettua in aprile-maggio, dopo che i semi sono stati separati dalla sostanza vischiosa che li ricopre all’interno del frutto; nel secondo, invece, le parti vengono prelevate dalla pianta madre in primavera e dopo il loro radicamento si può procedere al rinvaso.

CURIOSITA’: Pianta originaria del Giappone, Cina, Nuova Zelanda e Australia, da cui provengono la maggior parte delle specie, che sono circa 150. Da alcune varietà di Pittosporo si ottiene una resina per produrre le gomme da masticare. Inoltre dalla resina si ottiene un olio per capelli e colluttori per trattare l’alitosi.

Pittosporum 2

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 0 Media: 0]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.