Roscoea

Roscoea beesiana

I suoi fiori panciuti hanno qualcosa di  fiabesco e, come delle fatine vestite a festa, renderanno il vostro giardino magico apparendo come una fontana in miniatura, con i fiori a formare una cascata.

La pianta si chiama Roscoea ed è una pianta perenne tuberosa che appartiene alla stessa famiglia dello Zenzero e degli Hedychium. Le specie in natura crescono nella zona himalayana in Cina ed anche in India e Paesi limitrofi. Generalmente cresce  in praterie, in ghiaioni o ai margini di boschi decidui ad altezze di 1.200-5.000 metri.

La Roscoea in media non supera i 30 cm di altezza. Ha un organo ipogeo formato da radici carnose che emergono da un rizoma verticale corto e denso, dal quale emergono anche le foglie basali che ombreggiano il pseudostelo, una struttura composta  anch’essa da foglie.

I fiori, molto particolari, sono protetti dalle foglie che formano una sorta di imbuto e hanno colori che vanno dal bianco, al bianco crema ed al viola. Ad una prima occhiata possono sembrare Orchidee, hanno una struttura piuttosto complicata, con tre tepali e vistosi staminoidi.
La Roscoea ha una grande resistenza al freddo e verso la fine dell’autunno va in dormienza.


Classificazione botanica

Roscoea è un genere di piante perenni appartenenti alla famiglia Zingiberaceae (la famiglia dello zenzero).

Principali specie

Si contano circa 20 specie del genere, le più rustiche, come la Roscoea purpurea a fiori viola, stanno guadagnando popolarità.

Roscoea nepalensis

Roscoea ngainoi

Questa specie cresce nel distretto di Ukhrul nello stato di Manipur, in India. Il fiore spike (infiorescenza) è racchiuso all’interno delle foglie e generalmente è di colore  viola intenso. Questa specie è stato descritta per la prima volta da A.A. Mao e M. Bhaumik in un articolo pubblicato nel 2008 (ma datato 2007). L’epiteto specifico ngainoi è derivato dal picco Ngaino a Manipur, dove la specie fu trovata per la prima volta; il tipo di esemplare è stato raccolto nel marzo 2005 ad un’altitudine di 2.840 m. Roscoea ngainoi  assomiglia a Roscoea tibetica e Roscoea auriculata.

Roscoea scillifolia

Questa specie è  presente nello Yunnan in Cina. I fiori possono essere di colore chiaro (bianco, rosa o raramente malva) o viola scuro. Ha brattee verdi

Roscoea tumjensis

Roscoea tumjensis

La Roscoea tumjensis è una pianta erbacea che cresce nell’Himalaya, in Nepal. La maggior parte delle specie del genere sono tropicali, ma questa specie cresce in regioni montagnose molto più fredde. Le piante sono generalmente alte 18-25 cm, con 4-6 foglie.

Il fiore è racchiuso all’interno delle foglie. I fiori possono essere di vari colori dal lilla chiaro fino al viola brillante. Le brattee che sottendono i fiori sono molto più corte del calice.

Roscoea tibetica

Roscoea tibetica

La Roscoea tibetica è una piccola specie che produce  fiori viola, raramente bianchi.

Generalmente cresce in habitat aperti.

Roscoea purpurea

Questa specie è originaria dell’Himalaya. Ha gambi striati e striati rosso-marrone sui bordi. In autunno, dopo il completamento della crescita,  l’intera pianta si colora  di rosa-viola prima della dormienza.

La sua fioritura è più tardiva rispetto alle altre varietà avviene infatti in Agosto-Settembre. Presenta grandi fiori violetto porpora, poco numerosi su ogni stelo. La Roscoea purpurea è ideale per aiuole soleggiate o alla mezz’ombra, in terreno profondo, ricco e umifero. Molto apprezzata la varietà Roscoea purpurea f. rubra

Roscoea alpina

Questa specie cresce  nelle regioni montagnose molto fredde. A volte viene coltivata come pianta ornamentale nei giardiniE’ alta circa 10-20 cm, con 4-6 foglie.

Roscoea auriculata

Roscoea auriculata

Questa specie è presente  nell’Himalaya orientale, in Tibet, Bhutan, Nepal e Sikkim.

Produce vistosi fiori simili alle orchidee di un bel color violaceo. E’ una specie molto rustica che vanta una lunga fioritura.

Roscoea australis

Questa specie  è  presente in Birmania, a sud di tutti gli altri membri del genere.

Roscoea beesiana

Roscoea beesiana

Questa specie produce particolari infiorescenze color giallo crema con striature malva. Si tratta di un ibrido ottenuto dall’incrocio tra R. auriculata e R. cautleoides.

Vive  bene all’ombra parziale e può vivere all’aperto in tutta Italia.

I fiori sono variabili: la maggior parte delle forme ha un colore base crema pallido con quantità variabili di striature viola.

Una varietà è la Roscoea beesiana ‘Alba’ caratterizzata da fiori bianchi simili ad orchidee.

Fioritura

I fiori della Roscoea assomigliano alle orchidee, anche sei due generi non sono correlati. Hanno una struttura complicata, alcune delle parti colorate appariscenti non sono formate da petali bensì da  stami sterili che si sono evoluti fino a diventare petali.

Alcune specie sono coltivate come piante ornamentali nei giardini proprio per la fioritura.

Diverse specie e cultivar fioriscono durante la tarda primavera e l’estate all’inizio dell’autunno

Consigli per la coltivazione della Roscoea

Roscoea cautleoides

La Roscoea non è difficile da coltivare, le condizioni ottimali sono zone caratterizzate da lunghe estati calde e secche con temperature di circa 30 ° C ed inverni dove la temperatura scende fino a -9 ° C a condizione che ricevano abbastanza acqua e sufficiente protezione al sole.

Alcune specie e cultivar di Roscoea vengono coltivate come piante ornamentali nei giardini, in particolare nei giardini rocciosi. Provenendo dalle regioni monsoniche, richiedono umidità in estate ma condizioni relativamente asciutte in inverno.

Nella coltivazione, tutte le specie richiedono un terreno ricco e fresco in situazioni parzialmente ombreggiate. Troppo sole rischia di rovinare il  fogliame ed i fiori che tenderanno a schiarirsi rapidamente mentre troppa ombra si tradurrà in una scarsa fioritura.

Coltivazione in vaso

La Roscoea è un’eccellente pianta  da vaso

Coltivazione in piena terra

I bulbi possono essere piantati all’inizio della primavera e preferiscono un terreno abbastanza fertile. Nelle zone fredde una pacciamatura invernale garantirà una maggiore protezione. Se piantata a fine estate la germinazione avverrà  in autunno.

Temperatura

La Roscoea tollera temperature estive che arrivano a  i circa 30 ° C e temperature invernali fino a -9 ° C

Luce

Le diverse specie di  Roscoea  hanno una tolleranza  all’esposizione al sole che varia a seconda della specie, la maggior parte richiede ombra per almeno parte della giornata. Meglio evitare il  pieno sole per l’intera giornata e posizionarle in un posto umido e ombreggiato

Terriccio

Si raccomanda di impiegare un terriccio ricco, permeabile che sia in grado di trattenere l’umidità ma ben drenato

Roscoea

Annaffiatura

La pianta non necessita di annaffiature frequenti.

Moltiplicazione

La Roscoea può essere propagata per talea attraverso un’attenta divisione da eseguire in autunno o per seme che germoglierà nell’estate successiva. Le giovani piante dovrebbero essere piantate prima che le radici tuberose diventino troppo intrecciate

Abbinamenti con altre piante

Le Roscoea  crescono bene vicine alle  Alstroemerie negli angoli ombrosi. Anche l’Arisarum è un buon compagno di queste piante.

Parassiti, malattie ed altre avversità

La Roscoea  può subire l’attacco delle lumache che generalmente si manifestano laddove ci sono  situazioni umida in giardino. Il più grande rischio è quando spuntano le foglie: le lumache ne sono ghiotte!

Curiosità

Il nome è un tributo a William Roscoe (1753-1831), che nel 1802 fondò i Giardini Botanici di Liverpool. La coltivazione di questo genere è iniziata nel XIX secolo.

Ci sono libri su questa pianta?

https://amzn.to/2ZuP8gR

The Genus Roscoea di Cowley Cowley, J. M. Lock, e al.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.