Sparaxis

Sparaxis tricolor

La Sparaxis  è una pianta bulbosa, perenne  e semirustica originaria dell’Africa meridionale ma molto diffusa in Australia, in California e facilmente coltivabile anche nelle zone temperate e soleggiate dell’Italia.

E’ caratterizzata da foglie basali lanceolate, verdi, strette e sottili, da fiori a tinte forti, con centro nero o rosso, l’altezza della pianta è di circa 10-30 cm.

La Sparaxis  fiorisce in primavera dopo aver prodotto uno o più steli floreali sottili e carnosi. I suoi fiori hanno la forma di stella a sei punte e possono essere di diversi colori: dall’arancione, al rosso, dal viola al rosa o al  bianco. I fiori hanno generalmente un nucleo giallo intenso circondato da un anello di colore nero o in alcuni casi nero rossastro.

La pianta venne catalogata per la prima volta dal botanico britannico John Bellenden Ker Gawler (1764 – 1842).

Si tratta di una pianta perenne che cresce durante la stagione invernale, fiorisce in primavera e sopravvive sottoterra come cormi dormiente durante l’estate.

Classificazione Botanica

La Sparaxis  è un genere che appartiene alla famiglia delle Iridaceae

Principali Specie

Il genere Sparaxis conta una quindicina di specie che crescono principalmente su terreni argillosi ma anche nei litorali sabbiosi costieri.

Sono stati coltivati molti  ibridi colorati e la cosa curiosa è che se in un giardino si coltiva più di una specie, dall’impollinazione degli insetti possono derivare combinazioni insolite di colori. Vediamo alcune specie da vicino.

Sparaxis auriculata

Sparaxis auriculata
Sparaxis auriculata SAplants CC BY-SA 4.0

Questa specie cresce tra le rocce e pendii  nel Capo sud-occidentale. Le piante raggiungono un’altezza che va da 15 a 40 cm e, nel mese di Agosto, produce fiori non profumati color crema.

Sparaxis bulbifera

Sparaxis bulbifera

Questa specie cresce su pianure sabbiose o calcaree nel Capo sudoccidentale e nella pianura di Agulhas. Raggiunge un’altezza che varia da 15 a 45 cm, ha steli ramificati, foglie lanceolate e fiori bianchi. Fiorisce da settembre a ottobre.

Sparaxis calcicola

Questa specie cresce nelle colline rocciose calcaree e sulla costa a nord e ad ovest della baia di Saldanha nel sud-ovest del Capo. Le piante crescono da 12 a 22 cm e fioriscono da inizio agosto a metà settembre producendo fiori leggermente profumati al limone.

Sparaxis caryophyllacea

Si tratta di una specie endemica dei Monti Nardouw nella bassa valle del fiume Olifants dove cresce  su pendii rocciosi e fiori da metà agosto a metà settembre. La sua altezza va da 12 a 30 cm, e produce fiori dolcemente profumati, di colore giallo pallido.

Sparaxis elegans

Sparaxis elegans
Sparaxis elegans FarOutFlora CC BY 2.0

Si tratta di una specie endemica dell’altopiano di Bokkeveld. Fiorisce, producendo  fiori non profumati di colore che va arancione salmone a rosa o bianco, nel periodo da fine agosto a metà settembre.

Sparaxis fragrans

Questa specie cresce su pendii e pianure argillose. La sua altezza raggiunge  i 10 a 25 cm di altezza, produce fiori gialli.

Sparaxis galeata

Cresce su  pianure nel Capo Nord-Ovest. La sua altezza va da 12 a 20 cm e fiorisce da luglio a metà settembre. E’ caratterizzata da foglie  lanceolate e di solito prostrate o inclinate verso il suolo. I fiori sono a tubo corto, bilateralmente simmetrici e molto profumati (dolcemente profumati di fresia).

Sparaxis grandiflora

Sparaxis grandiflora
Sparaxis grandiflora Andrew massyn CC BY-SA 3.0

E’ una specie del Capo nord-ovest e sud-ovest dove si trova di solito su pianure argillose e pendii in renosterveld, fiorendo da agosto a settembre.

Sparaxis maculosa

Si tratta di una specie che è in grave pericolo di estinzione. A settembre le piante producono da uno a tre fiori gialli luminosi non profumati, simmetrici.

Sparaxis metelerkampiae

Questa specie cresce su pendii rocciosi di arenaria nel Capo settentrionale e occidentale. Ha fiori non profumati viola. Arriva a misurare da 15 a 30 cm e fiorisce da agosto a metà settembre.

Sparaxis parviflora

La Sparaxis parviflora cresce nella pianura costiera del Capo sudoccidentale in terreni sabbiosi- La sua fioritura avviene da metà agosto a settembre. Arriva a misurare un’altezza  che varia da 12 a 20 cm

Sparaxis pillansii

Si tratta di una specie originaria del distretto di Calvinia del Capo Settentrionale. Le piante arrivano a misurare da 25 a 44 cm. I fiori sono simmetrici, rosa con il centro giallo. Fiorisce da settembre a fine ottobre.

Sparaxis roxburghii

Questa specie cresce su pendii rocciosi di arenaria nella valle del fiume Olifants. È estremamente rara. I suoi fiori sono color malva o lilla. Misura da 28 a 45 cm, fiorisce da fine agosto a metà settembre.

Sparaxis tricolor

Sparaxis tricolor
Sparaxis tricolor Franco Folini CC BY-SA 2.0

È una delle specie utilizzate nell’ibridazione ed è ampiamente coltivata. Fiorisce da settembre ad ottobre producendo fiori arancione scarlatti con un centro giallo bordato di nero rossastro. Arriva a misurare da 12 a 30 cm.

Sparaxis variegata

Ha fiori a forma di tromba e cresce da 10 a 18 cm (e talvolta anche di più) e si trova sui pendii rocciosi di arenaria nel Capo nord-occidentale. Fiorisce tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera (da agosto a metà settembre).

Sparaxis villosa

Cresce su pendii argillosi e granitici nel Capo nord-ovest e sud-ovest. Misura  da 15 a 35 cm, fiorisce da metà agosto a fine settembre.

Fioritura

Il periodo di fioritura della Sparaxis varia seconda delle specie, ma generalmente inizia a fiorire verso fine marzo. I fiori possono essere rossi, gialli, crema, viola, rosa; spesso multicolore. Sono a  forma di campana. In alcune specie sono  profumati.

Consigli per la coltivazione della Sparaxis

Sparaxis è facile da coltivare,  è però essenziale,  durante la crescita, fornire annaffiature e concimazioni regolari.

Dopo la fioritura i bulbi si estraggono dal terreno e si conservano in luogo asciutto. Nei climi adatti si interrano in autunno e si coprono con una pacciamatura per proteggerli.

Coltivazione in vaso

La Sparaxis può essere coltivata in vaso ed abbellire  i vostri terrazzi ed i vostri davanzali. Il rinvaso si effettua, quando necessario, a inizio primavera.

Coltivazione in piena terra

Per avere la  fioritura all’inizio dell’estate i bulbi vanno piantati in primavera, piantandoli in autunno la fioritura avviene prima. I bulbi si piantano alla profondità pari a tre volte la loro altezza, resistono bene a deboli gelate e fanno fiorire le piante per molti anni successivi. I semi dovrebbero essere seminati all’inizio dell’autunno o all’inizio della primavera e vanno leggermente coperti una volta seminati. La pianta dovrebbe essere coltivata  in una parte soleggiata del giardino meglio se in un terreno asciutto neutro o alcalino.

Coltivazione in terrazzo o davanzale?

La pianta, per la bella fioritura è perfetta per essere coltivata in vaso su terrazzi e balconi.

Temperatura

Il clima ideale è quello temperato caldo. Si consiglia di non esporre la pianta ad una temperatura inferiore agli 8-9°.

Luce

La pianta preferisce un’esposizione  in pieno sole

Terriccio

Per la coltivazione in vaso è bene impiegare un mix con prevalenza di torba, con terra e sabbia per grantire il drenaggio

Annaffiatura

Se coltivata in piena terra è opportuno bagnare solo in caso di prolungata siccità o in presenza di piante giovani, in vaso è sufficiente mantenere il terreno leggermente umido se esposta in pieno sole

Moltiplicazione

La propagazione della Sparaxis  può avvenire per seme e  per divisione dei bulbi nella stagione autunnale. I semi di Sparaxis vanno seminati con circa 10 settimane di anticipo. Generalmente impiegano da uno a tre mesi circa per germinare a 10-12 gradi centigradi.

Le giovani piantine Sparaxis vanno poi piantate all’aperto dopo l’ultimo gelo della primavera con una distanza di circa 10 cm.

Concimazione

Per questa pianta è bene utilizzare concime complesso seguendo le indicazioni del produttore. In primavera è opportuno fornire un condimento superiore di letame di mucca (ovviamente per le piante coltivate in piena terra).

Potatura

Non si parla di vera e propria potatura, è infatti sufficiente eliminare le parti sfiorite o danneggiate.

Parassiti, malattie ed altre avversità

Possono svilupparsi vari tipi di funghi principalmente a seguito eccessiva umidità del terreno, è bene, pertanto, scongiurare il rischio di ristagni di acqua.

Curiosità

Il termine Sparaxis deriva dalla parola greca “sparasso” che significa rompere o strappare.

E’ comunemente conosciuta anche come fiore arlecchino e wand flower, quest’ultimo è un nome che condivide con un’altra pianta: la Gaura lindheimeri (una erbacea perenne appartenente al genere Gaura, originaria del Texas e della Louisiana).

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 0 Media: 0]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.