Neoporteria

Piccole piante, di origine andina. Hanno fusto a forma globulare che si sviluppa diventando cilindrico, con coste diritte e rilievi da cui si dipartono ciuffi di spine quasi sempre molto lunghe e morbide. All’apice della pianta spuntano fiori generalmente multipli, rossi, rosa o gialli, a forma di tubo con molti petali appuntiti che si incurvano Continua a leggere


Melocactus

Hanno forma globulare o colonnare, con coste molto sporgenti e areole non fitte, da cui spuntano robuste spine. La loro caratteristica è il cefalio che si forma all’apice della pianta quando raggiunge la maturità e inizia a fiorire: è simile a un copricapo, formato da tubercoli piccoli e fitti, ricoperti di spine e di peli Continua a leggere


Matucana

Le Matucana sono piante la cui scoperta è abbastanza recente. Piuttosto piccole, sferiche, sono caratterizzate da costolature segmentate in tubercoli e con fitte spine lunghe, setolose. Nel loro ambiente naturale crescono tra le roccie. I fiori spuntano all’apice e sono lunghi, tubolari, con corolle scarlatte che si aprono a tromba. FIORITURA: Avviene durante l’estate producendo Continua a leggere


Espostoa

Sono piante erette, semplici o ramificate, spesso rastremate verso il basso. Hanno coste numerose e poco evidenti, punteggiate di areole da cui spuntano numerose spine morbide e setose; sono ricoperti da lunghi peli bianchi e molli, che conferiscono loro un aspetto lanoso. I fiori spuntano lateralmente, sono a forma di campanule con il tubo molto Continua a leggere


Copiapoa

E’ un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle cactacee, poco coltivato: si trova nelle grandi collezioni dei giardini botanici. Dapprima di forma sferica, le piante poi crescono divengono poi cilindriche. Hanno molte coste che formano pretuberanze, a volte simili a tubercoli. L’apice è fittamente coperto di lana. I fiori sono imbutiformi, lunghi e larghi Continua a leggere