come coltivare il Fiordaliso

Fiordaliso

Biennale rustica, coltivata anche come annuale. Il Fiordaliso (Centaura Cyanus) è una pianta che cresce spontaneamente anche nelle regioni italiane che si affacciano sul Mediterraneo. È una specie facilissima da coltivare e che in primavera riesce ad incantare con i suoi spettacolari fiori azzurri o blu. Negli anni, tante sono state le ibridazioni ottenute da numerose varietà orticole a fiori grandi, semidoppi, semplici o doppi. In vaso o in giardino? Nessun problema, con pochissime accortezze è possibile coltivare questa specie in qualsiasi luogo e con ottimi risultati.


coltivazione iris

Iris

L’Iris è una pianta rizomatosa con fiori eleganti e delicati a 6 petali, setosi e vellutati, e sorretti da steli rigidi. Facile da coltivare: sono tantissime le specie e le varietà che si adattano perfettamente al clima del nostro Paese per una coltivazione in vaso o in piena terra. Iris: un fiore meraviglioso e simbolo della città di Firenze.


annaffiatura agatea

Agatea o Agathea (Felicia amelloides)

L’ Agatea è una graziosa pianta sempreverde e dal cespuglioso portamento, molto fiorifera e ornamentale. Come suffrutice presenta rametti lignificati alla base, sui quali si sviluppano foglie oblunghe e persistenti. I capolini sono piuttosto piccoli, ma molto eleganti. I fiori, con un disco centrale giallo, come nelle comuni margheritine, si colorano di un caratteristico azzurro chiaro. L’Agathea non ha particolari pretese ed è facilissimo coltivarla sia in vaso che in piena terra.


Plumbago

Una soffice nuvola azzurra, ecco come appare il Plumbago, una pianta sempreverde, a portamento arbustivo e rampicante, dall’altissima capacità decorativa, chiamata anche plumbaggine,  geranio azzurro, gelsomino azzurro o pianta del piombo. Ha un aspetto che varia parecchio per via della sua crescita piuttosto  disordinata, i suoi fusti si possono sviluppare fino a 4,5 metri nelle Continua


Coltivazione Hemerocallis

Hemerocallis

“Bellezza di un solo giorno”: questo il significato di Hemerocallis, genere comprendente specie dalla raffinata bellezza. Dobbiamo far riferimento alla lingua greca per identificare al meglio questo genere: χάλός (“bello”) e ήμέρά (“giorno”). Stiamo per addentrarci in un mondo incredibilmente colorato, dove spettacolari fiori sono pronti ad accoglierci con gentilezza e mostrando tutta la loro eleganza. Fiori Continua


Lobelia

Le specie appartenenti al genere Lobelia sono originarie dell’Africa, dell’Asia e di alcune regioni europee. Si presentano come veri e propri tesori, non da nascondere in un angolo del giardino, ma da mettere in mostra. Con i loro colori e la semplicità delle forme dei delicati fiori riescono sempre a valorizzare in modo straordinario qualsiasi Continua


Ipomoea (Campanelle rampicanti)

L’Ipomoea è un genere ricco di specie annuali e perenni, rampicanti e arbusti, delicati e semirustici. Le piante che appartengono a questo genere e che fanno parte della famiglia delle Convolvulaceae comprendono quelle specie note con il nome comune “campanella”. Il nome deriva da due termini greci: “ipos” (lombrico, verme) ed “homoios” (simile a) a Continua


Pervinca

Pervinca (Vinca)

Le specie appartenenti al genere Vinca (o Pervinca) vantano una grande diffusione e sono molto apprezzate per i colori e per la loro facilità di coltivazione. Possiamo descriverle come piante dal portamento strisciante con graziosi e delicati fiori dalle tonalità del blu o del viola, ideali per creare dei vistosi tappeti colorati in giardino o Continua


Non Ti Scordar di Me (Myosotis)

Per questo fiore concedetemi una premessa: sono legata in modo particolare a questo piccolo e delicato fiorellino perché nelle mie passeggiate di bambina lo incontravo nelle stradine di campagna ad annunciarmi l’arrivo della primavera. Mia mamma mi teneva per mano e mi diceva “ecco  i non ti scordar di me” e io vedevo in questi Continua