Quali sono gli strumenti indispensabili per fare giardinaggio?

Paletta per il Giardinaggio

Il giardinaggio è uno degli hobby più popolari nel mondo, ed è facile capire il perché. Ci si può dedicare a qualsiasi età, non è necessario avere un grande appezzamento di terra e non è nemmeno richiesta una grande disponibilità economica.

Per chi risiede in un piccolo appartamento, bastano un paio di vasi sul balcone e delle bustine di semi per sviluppare il pollice verde. 

Per chi ama il giardino, un po’ di sporco sotto le unghie è un piccolo prezzo da pagare per la gioia meditativa di lavorare il terreno, annusare la terra, piantare semi o giovani germogli ed ammirarne la crescita e la fioritura.

Gli attrezzi indispensabili per il giardinaggio

Avere gli attrezzi da giardinaggio essenziali pronti nel tuo capannone o garage rende il lavoro ancora più una gioia, invece di un lavoro ingrato.

Ecco perché abbiamo compilato una selezione dei migliori strumenti per dare sfogo alla creatività in giardino. Inizia dunque ad attrezzarti con tubi, rastrelli, cesoie, annaffiatoi e pale. 

Guanti

Guanti e Cesoie da giardinaggio

Il giardinaggio non è per i deboli di cuore: tirare via le erbacce, coltivare la terra e scavare le radici è un lavoro sudato e le tue mani possono risentirne. Per proteggerti da sporco, spine, sostanze chimiche e altre sostanze irritanti, hai bisogno di un buon paio di guanti da giardinaggio. 

Anche se quasi tutti quelli che hanno un cortile dispongono di un paio di semplici guanti di cotone da qualche parte, se trascorri molto tempo nel tuo giardino, scoprirai rapidamente che non sono all’altezza di alcune delle attività più difficili del giardinaggio. Il cotone si strappa facilmente, si bagna e non dura così a lungo. 

È una buona idea investire in un paio di guanti rivestiti in nitrile o, meglio ancora, in un paio di pelle.

Il nitrile è un tipo di gomma sintetica apprezzata per la sua durevolezza, robustezza e resistenza agli agenti chimici. I guanti da giardinaggio in pelle sono più resistenti e costosi dei guanti con rivestimento in nitrile. Possono essere utilizzati molti diversi tipi di pelle, ma la pelle di capra è generalmente considerata la migliore per il giardinaggio perché è flessibile e resistente. Se lavori con cespugli spinosi, ti consigliamo di sfoggiare guanti da giardinaggio in pelle. 

Cesoie

Cesoie da Giardinaggio

Le cesoie sono lo strumento indispensabile per la potatura manuale, perché permettono di tagliare siepi e ramoscelli con il minimo sforzo. Apparentemente simili a delle forbici, si distinguono per la loro struttura a molla, che mantiene le cesoie in posizione aperta, facilitando il taglio rapido. Alcuni modelli offrono anche un’azione a cricchetto che aiuta a tagliare materiali spessi o duri.

Per i lavori generici da giardinaggio, basta puntare su un modello in lega di alluminio forgiato per un design robusto e leggero, meglio se con cuscinetti in gomma per attutire l’impatto quando le lame si chiudono. Considera anche la presenza dell’impugnatura in PVC antiscivolo.

Se invece devi effettuare lavori lunghi e impegnativi, puoi preferire le cesoie motorizzate, in cui lo sforzo di taglio è esercitato da un motore elettrico azionato in genere a batteria, premendo un interruttore. 

Per avere un idea precisa di tutti i tipi di cesoie, ti consigliamo di visitare VerdeLook dove puoi trovare tutto quello che può servire per il giardino, l’orto o qualsiasi altro spazio verde in ogni periodo dell’anno.

Zappe

Zappe per Giardinaggio

La scelta della giusta zappa può fare la differenza. La zappa viene utilizzata per rimuovere le erbacce o per coltivare il giardino, rompendo e muovendo il terreno. È uno strumento importante per qualsiasi giardiniere serio, ma sapevi che ci sono più tipi di zappe da giardino? Alcune sono migliori per lavori specifici, come il diserbo, mentre altre sono progettati per spazi più grandi o più piccoli.

Tutte le zappe hanno la stessa struttura e lo stesso scopo di base: una lunga impugnatura con una paletta, una lama o una staffa all’estremità, in genere inclinata rispetto alla maniglia. Esistono anche zappe con le maniglie più corte, per chi preferisce fare giardinaggio in ginocchio o seduto. Scegli la zappa giusta per il lavoro e sia il giardino che i tuoi muscoli ti ringrazieranno.

Rastrelli

Rastrello Giardinaggio

I rastrelli da giardino coprono una grande varietà di usi, per questo è sempre bene tenerne uno nello sgabuzzino. Possono essere sfruttati per smuovere il terreno, rimuovere le erbacce, raccogliere foglie e detriti dal terreno, disporre il terriccio e compattare il terreno.

Esistono due tipi principali di rastrello:

  • rastrello per foglie: dotato di denti lunghi che si aprono a ventaglio dal manico, è la tipologia più comune. Questi rastrelli sono progettati per raccogliere foglie e detriti del prato senza penetrare o danneggiare l’erba o il terreno sottostante.
  • Rastrello ad arco: è più robusto e pesante perché realizzato in metallo. Questo perché viene utilizzato per spostare, spargere e livellare il suolo. I suoi denti sono larghi e corti, di solito lunghi solo circa 7,5 cm. Si piegano dalla testa con un angolo di 90 gradi.

Esistono anche rastrelli meno comuni, che comunque hanno una discreta utilità, come ad esempio i rastrelli per arbusti o i rastrelli a mano. Questi ultimi, in particolare, sono perfetti per scavare e spostare il terreno in una piccola area.

Annaffiatoi

Annaffiatoi per Giardinaggio

Non esistono annaffiatoi giusti o sbagliati: ognuno offre un’esperienza di irrigazione leggermente diversa. I diversi tipi di annaffiatoi svolgono ruoli specifici nella casa e nel paesaggio. Lo stile scelto dipende dalle dimensioni delle piante e dal metodo necessario per erogare acqua.

I due tipi più elementari di annaffiatoi sono in metallo o in plastica. La plastica tende ad essere un po’ meno costosa e generalmente non è così resistente, ma questi annaffiatoi sono leggeri e facili da trasportare. Quelli in metallo durano più a lungo, a condizione che siano galvanizzati e resistano alla ruggine. Questi possono essere un po ‘più pesanti da trasportare, ma ripagano in durata. 

La dimensione è un altro parametro da valutare. Se stai usando annaffiatoi per lavori leggeri, come innaffiare delicatamente le foglie di una viola africana, avrai bisogno di un modello piccolo e leggero. Per lavori più grandi in serra o in giardino, scegline uno che puoi sollevare comodamente ma che ti eviti di dover fare frequenti viaggi per riempirlo. 

Le rosette regolabili sono una meraviglia: puoi scegliere se fare una leggera doccia a pioggia o un’irrigazione più veemente, mentre la rosetta diffonde uniformemente l’acqua sulla superficie del terreno, arrivando a tutte le radici.

Pale e palette

Pala per Giardinaggio

È importante scegliere e utilizzare correttamente le pale nel giardino. Scegliere il giusto tipo di pala per il lavoro ti aiuterà a lavorare in modo più efficace e più facilmente. La grande varietà di pale disponibili nei negozi di giardinaggio e ferramenta può essere fonte di confusione.

Fortunatamente, la maggior parte delle pale da giardino rientrano in alcune categorie comuni, ognuna destinata ad essere utilizzata per attività specifiche in giardino. Di seguito, i tipi di pala più comuni

  • pala a punta rotonda: questo tipo di pala ha una lama resistente con una punta che la aiuta a tagliare nel terreno. È utile per attività di scavo.
  • Pala a punta quadrata: questa pala è utile per sollevare e spostare materiale, oppure per levigare il terreno durante i progetti di abbellimento.
  • Pala di scavo o di irrigazione: questa pala ha una lama quadrata e stretta che è buona per fare un buco profondo senza urtare le piante nelle vicinanze. Può essere usata per trapiantare o rimuovere singole piante o, come suggerisce il nome, per scavare canali di irrigazione.
  • Vanga di drenaggio: con una lama stretta con una punta arrotondata, è ottima per scavare buchi stretti per trapiantare fiori o arbusti e per scavare o sgombrare trincee.
  • Raschietto: queste pale hanno lame piccole e punte piatte, e risultano piuttosto comode per rimuovere le erbacce.
  • Cazzuola: questa è una piccola pala pensata per essere usata con una mano. La piccola lama con una punta appuntita rende la cazzuola utile per trapiantare piantine o piccoli fiori, rinvaso e altri compiti precisi.
  • Pala da giardino: questo strumento versatile ha una lama arrotondata e una punta leggermente appuntita. È utile per scavare, trapiantare, sollevare e tutti i tipi di attività in giardino.

Sulla base di queste informazioni ora puoi scegliere il tipo corretto di pala per il tuo compito, il che renderà molto più semplice l’uso delle pale nel giardino.

Sega per potatura

Sega per GIardinaggio e Potatura

Le piante da giardino, soprattutto gli arbusti da fiore o da frutto, possono diventare più belle con la potatura, ma anche più sane e produttive. Un importante strumento di giardinaggio per fare un certosino lavoro di potatura è la sega per potatura. 

Una sega da potatura è uno strumento con gli stessi denti affilati delle seghe utilizzate per tagliare il legname, ed è pensata per tagliare arbusti e rami più spessi che non possono essere tagliati manualmente.

Esistono molti tipi di seghe da potatura, ognuna destinata a un particolare tipo di ramo o gambo. Tutti i tipi di seghe da potatura dovrebbero avere denti duri e trattati termicamente, ma sono disponibili in diverse dimensioni e forme. Se devi trasportare una sega da potatura per tagliare un albero, selezionane una con una lama in grado di ripiegarsi nel manico. Questo rende più facile e sicuro l’uso quando si sale su una scala.

Quando si tratta dei migliori strumenti di giardinaggio, ci sarà qualche differenza di opinione a seconda delle tue esigenze specifiche. Tuttavia, sia per un piccolo giardino che per grandi progetti, questi strumenti non possono mancare nel tuo arsenale.

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 0 Media: 0]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.