Le piante mese per mese: Agosto e Settembre

campo di girasoli

campo di girasoli

Foto CC BY di 3268zauber

 

Vediamo come prenderci cura delle nostre piante mese per mese: Agosto e Settembre

Agosto

In casa

Evitare nel modo pià assoluto di far cadere i raggi del sole sulle piante ornamentali conservate in casa, che devono tuttavia godere di intensa luminosità. Non lasciare che le specie da appartamento temporaneamente trasportate sul balcone rimangano troppo a lungo esposte alla pioggia. Coprire di notte le cactee all’aperto, per evitare i danni dall’eccessiva rugiada notturna.
Somministrare una soluzione di solfato di ferro nella dose di 4 gr per litro d’acuqa agli esemplari che presentano sintomi di progressivo ingiallimento.

Sul balcone

Cimare le piante erbacee annuali e perenni che hanno terminato di fiorire, per favorire la formazione di altri boccioli. Tenere ben smossa la terra dei vasi dove vivono arbusti a cespuglio o rampicanti, per imperdire il formarsi di croste e muffa.
Eliminare i fiori appassiti, non appena cadono petali, per evitare la formazione dei semi, cosa che indebolirebbe le piante.
Annaffiare con abbondanza ii vasi sul balcone ogni giorno e magari due volte al giorno se occorre, affinchè le piante non subiscano il continuo trauma del passaggio da uno stato di superidratazione a un stato di appassimento.

Settembre

In casa

Cominciare a ritirare in luogo coperto le cactee che in estate erano sul balbone o in giardino.
Chiudere le finestre, alla sera, se la temperatura si è abbassata sotto i 20 gradi o se minaccia un temporale. Non esporre più le specie da appartamento alla pioggia perchè l’acqua diventata ormai decisamente fredda, potrebbe danneggiarle gravemente, rovindando irrimediabilmente il fogliame.

Sul balcone

Cimare continuamente le erbacee perenni, eliminando i fiori appassiti per provocae la formazione di altri boccioli. Accumlare le foglie secche che comnciano a cadere da rampicanti e arbusti, serviranno per proteggere le specie più delicate. Sistemare nel punto più caldo e assolato del balcone e proteggere durante la notte con un foglio di plastica le piante più delicate. Provvedere subito allì’ordinazion degli arbusti o dei rampicanti che si vogliono rinnovare per essere certi che ad ottobre/novembre (ossia nel periodo della piantagione) arrivino.

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 8 Media: 4.1]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.