Spathiphyllum Wallisii

sphatiphyllum_big

Chiamato più semplicemente col nome di Spatifillo. E’ una deliziosa pianta che si ritrova spesso nelle nostre case per bellezza non solo dei fiori ma anche delle foglie, verdi, lucenti, portate da lunghi piccioli.

FIORITURA: Dalla tarda primavera all’estate.

LUCE: Durante il periodo estivo la pianta va tenuta in zone poco luminose, mentre d’ inverno è bene che sia in luoghi illuminati.

ACQUA: D’estate va annaffiata ogni 3-4 giorni, mentre d’ inverno è sufficiente una volta ogni 10 giorni. Durante l’ estate tenete sempre un filo d’ acqua nel sottovaso.

TEMPERATURA: Esige una temperatura intorno ai 18 e i 20 °C.

CONCIME: Se si desidera che la pianta fiorisca ( in genere ciò accade in estate) si deve concimare spesso – ogni 10 giorni – con concime liquido.

CONSIGLI: Va rinvasata ogni primavera.

Per la moltiplicazione dividere i cespi. Se le foglie si afflosciano, vuol dire che avete annaffiato poco la pianta.

Problemi Comuni:

  • Foglie di colore giallastro, polverose e con residui lucidi: probabilmente è il ragno rosso (acari), occorre quindi somministrare insetticidi contro gli acari oppure spruzzare acqua sul fogliame.
  • Insetti (di colore verde o scuri) sui boccioli e germogli: si tratta di Afidi, occorre somministrare insetticidi contro gli afidi.
  • Chiazze secche sulle foglie: troppo sole diretto, meglio spostare la piante in un posto con un pochino più di  ombra e più fresco.
  • Foglie e fiori avvizziti: Poca acqua, oppure ambiente troppo secco, conviene innaffiare e migliorare l’umidità ambientale.
  • Foglie piccole e nessuna fioritura: Carenza nutritiva, rinvasare aggiungendo terriccio nuovo e fertile, e collocare la piante in una zona più luminosa, ma non al sole diretto.

CURIOSITÀ: Originaria dell’ America tropicale. Pianta molto apprezzata per via delle sue infiorescenze che produce ininterrottamente dalla primavera fino all’ autunno.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 12 Media: 4.5]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
12Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

2 pensieri su “Spathiphyllum Wallisii

  1. bella pianta ma io ho un problema le punte delle foglie diventano nere non riesco a capire cosa fare mi sembra un peccato aspetto una risposta x poterla salvare

  2. buongiorno sarei molto grata a chi mi aiuta x salvare la mia pianta!
    ha preso freddo e le foglie si sono ammosciate. come posso aiutarla? grazie

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.