Ferocactus

Vi è mai capitato, riferendovi a qualcuno con un carattere un po’ duro, di affermare “fa così per difendersi”, oppure “fa così perché non vuole soffrire?” A me si è capitato, ed ogni volta che incontro qualcuno con quella corazza invisibile ma ben percepibile, qualcuno di “spinoso” mi viene da fare il paragone con il Continua a leggere


Cereus

Il Cereus è un Cactus originario delle zone desertiche dell’America del Sud (Brasile, Ecuador, Bolivia). Questa pianta  alla fine del secolo scorso, era molto diffusa ma che oggi la è, lasciatemi dire ingiustamente, un po’ meno. Uso il termine ingiustamente perché il Cereus, se coltivato in piena terra, regala da adulto una straordinaria fioritura estiva Continua a leggere


Mammillaria

La mammillaria è un  vasto genere che riunisce oltre cento specie, il  nome deriva dalla superficie dei fusti muniti di piccole protuberanze apicali, che ricordano le mammelle femminili. Le mammillarie sono originarie dell’America e del Messico, le specie del genere  tra loro presentano caratteristiche anche molto diverse: il fusto può essere globoso o cilindrico, unico Continua a leggere


Poinciana (Caesalpinia)

La Poinciana  (Caesalpinia) è una pianta esotica originaria delle isole Barbados. Si tratta di un grande arbusto che con qualche potatura può essere foggiato ad alberetto; ha foglie minute e fiori leggiadri, riuniti in bei grappoli apicali e di colore giallo con stami rossi ben evidenti. E’molto ornamentale ed è conosciuta anche con nome di Continua a leggere


Cotogno del Giappone o Fior di Pesco (Chaenomeles)

Il Chaenomeles (o Cydonia o Cotogno del Giappone o Fior di Pesco) è un arbusto conosciuto ai più con il romantico nome  Fior di pesco; è noto anche come Cotogno da fiore o Cotogno giapponese, nome che rende note quelle che sono le sue origini orientali. Classificazione botanica Il Chaenomeles  fa parte della famiglia delle Continua a leggere


Cactus Gymnocalycium

Gymnocalycium

Descrizione generale Gymnocalycium è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Cactaceae. Tutte le specie sono di piccole dimensioni, quindi perfette per essere coltivate in vasi da collocare negli ambienti domestici come elementi decorativi. Perché scegliere i Gymnocalycium? Semplicemente perché sono piante grasse che non si limitano a mostrarsi come spinose soluzioni verdi Continua a leggere


Trichocereus

Trichocereus

🌵 Il Trichocereus fa parte della grande famiglia delle Cactaceae, piante affascinanti e perfette per creare giardini rocciosi o piccole aiuole dalle desertiche caratteristiche.


Ilex Aquifolium

Agrifoglio (Ilex aquifolium)

L’Agrifoglio (nome scientifico Ilex aquifolium L.), detto anche Aquifoglio, Alloro spinoso, Pungitopo maggiore, è una pianta facile da coltivare, conosciuta per le sue bacche rosse natalizie, ma è ottima come arbusto e/o siepe.


Agavi

Agave

Le Agavi, originarie delle zone calde e desertiche del continente americano, sono piante perenni, con fusto breve e rosetta di foglie grosse e carnose, spesso con spina legnosa all’ apice. Le infiorescenze si formano su un ramo fiorifero al centro della rosetta di foglie che può arrivare a 10 m di altezza. Il genere comprende Continua a leggere


Uebelmannia

E’ una pianta globosa che può arrivare fino a 70 cm di altezza. Ha un bel aspetto, generalmente di colore verde, composta da diverse coste dalla quale spuntano numerose spine. I fiori sono diurni estivi, gialli. Tra le numerose specie ricordiamo l’ Uebelmannia buiningi, la pectinifera e la gummifera. FIORITURA: Fiorisce nel periodo estivo con Continua a leggere


Neoporteria

Piccole piante, di origine andina. Hanno fusto a forma globulare che si sviluppa diventando cilindrico, con coste diritte e rilievi da cui si dipartono ciuffi di spine quasi sempre molto lunghe e morbide. All’apice della pianta spuntano fiori generalmente multipli, rossi, rosa o gialli, a forma di tubo con molti petali appuntiti che si incurvano Continua a leggere


Melocactus

Hanno forma globulare o colonnare, con coste molto sporgenti e areole non fitte, da cui spuntano robuste spine. La loro caratteristica è il cefalio che si forma all’apice della pianta quando raggiunge la maturità e inizia a fiorire: è simile a un copricapo, formato da tubercoli piccoli e fitti, ricoperti di spine e di peli Continua a leggere


Matucana

Le Matucana sono piante la cui scoperta è abbastanza recente. Piuttosto piccole, sferiche, sono caratterizzate da costolature segmentate in tubercoli e con fitte spine lunghe, setolose. Nel loro ambiente naturale crescono tra le roccie. I fiori spuntano all’apice e sono lunghi, tubolari, con corolle scarlatte che si aprono a tromba. FIORITURA: Avviene durante l’estate producendo Continua a leggere


Espostoa

Sono piante erette, semplici o ramificate, spesso rastremate verso il basso. Hanno coste numerose e poco evidenti, punteggiate di areole da cui spuntano numerose spine morbide e setose; sono ricoperti da lunghi peli bianchi e molli, che conferiscono loro un aspetto lanoso. I fiori spuntano lateralmente, sono a forma di campanule con il tubo molto Continua a leggere


Copiapoa

E’ un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle cactacee, poco coltivato: si trova nelle grandi collezioni dei giardini botanici. Dapprima di forma sferica, le piante poi crescono divengono poi cilindriche. Hanno molte coste che formano pretuberanze, a volte simili a tubercoli. L’apice è fittamente coperto di lana. I fiori sono imbutiformi, lunghi e larghi Continua a leggere