Canna Indica

Scritto da: Patrizia

Canna Indica

Pianta erbacea, rizomatosa e perenne. E’ composta da numerose foglie basali e da un lungo fusto dove poi si sviluppano i fiori, può avere anche un’altezza di 150-220 cm. Le foglie sono lanceolate, ovate, appuntite e rigide, di un colore verde sfumato sul bronzo. I fiori sono riuniti in racemi colorati e molto coriacei, quando questi si seccano è meglio toglierli dalla pianta per favorire un nuovo sviluppo floreale.

FIORITURA: Avviene da inizio primavera fino all’estate inoltrata.

LUCE: La pianta richiede una esposizione alla luce piena ma nelle ore più calde estive meglio metterla all’ombra.

ACQUA: Va bagnata molto spesso perchè non tollera la siccità, praticamente il suolo tra un annaffiatura e l’altra non deve mai seccare.

TEMPERATURA: La temperatura ideale varia dai 18 ai 25°C. Possono anche sopportare gelate brevi ma nelle zone con inverni molto freddi vanno riparate all’interno.

CONCIME: Al momento dell’impianto si deve concimare con del letame ben maturo, operazione che successivamente va eseguita una volta all’anno.

CONSIGLI: Predilige terreni fertili, ricchi di sostanze organiche e ben drenato. Si riproduce per divisione dei rizomi, operazione da effettuare all’inizio della primavera prima dell’entrata in vegetazione in modo che ogni germoglio corrisponda a un rizoma. In autunno è necessario potare la pianta lasciandola alta circa 20 cm.

CURIOSITA’: Pianta originaria dell’Asia e dell’America. Sono molto apprezzate per le foglie lunghe anche fino a 60 cm e per i suoi colori belli e brillanti.

Canna Indica 2


Tags: , , , ,

Che te ne pare di questa pianta/fiore?