Bouvardia

Bouvardia longiflora

Bouvardia longiflora

Le bouvardie sono piccoli arbusti sempreverdi di origine centro-americana con fiori profumati il cui colore dipende dalla specie.

Presentano fusti legnosi e foglie di colore verde brillante; i fiori sono lunghi circa 5 cm, tubolosi che fioriscono anche in autunno.

Esistono un sacco di ibridi in commercio usati a scopo ornamentale come piante da appartamento, grazie a fioriture profumate e di lunga durata, sia come fiori da recidere.

Tra le specie più comuni ricordiamo la Bouvardia longiflora, pianta che genera fusti legnosi e fiori bianchi gradevolmente profumati; sono riunite in ombrelle e compaiono da ottobre a dicembre.

FIORITURA: Ha periodi di fioritura variabile a seconda della specie ma in genere dall’estate fino all’autunno inoltrato.

LUCE: Durante il periodo autunno -invernale predilige posizioni con luce intensa, anche al sole diretto. Durante il periodo primaverile-estivo richiede sempre molta luce ma non il sole diretto.

ACQUA: In estate le annaffiature devono essere regolari o abbondanti se fa caldo. D’inverno bisogna tenere solo il terriccio umido. Dopo la potatura le annaffiature devono essere più abbondanti.

TEMPERATURA: Da febbraio a settembre la temperatura ideale si aggira intorno ai 15-24°C, nei rimanenti mesi la temperatura va tenuta tra i 13 e i 15°C.

CONCIME: Ogni due settimane da maggio a fine ottobre si deve diluire un fertilizzante liquido nell’acqua delle annaffiature.

CONSIGLI: Predilige terreni fertili e acidi, costituito da terra d’erica e sabbia in parti uguali. Potare i rami iniziali a due centimetri dalla base, all’inizio di febbraio. La moltiplicazione avviene per talee tagliate dai rami giovani e piantate in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali. Le talee radicano in circa tre settimane. Si può riprodurre anche per semina in febbraio-marzo.

CURIOSITA’: Pianta originaria del Messico e del Sudamerica. Pianta molto apprezzata per i suoi fiori appariscenti e molto profumati. In alcuni stati del Messico la Bouvardia terniflora è utilizzata come antidoto contro il veleno delle vipere, scorpioni, formiche e altri insetti. In medicina viene usata per curare tosse, dolori di stomaco e di testa.

Bouvardia terniflora

Bouvardia terniflora

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 15 Media: 4.6]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

4 pensieri su “Bouvardia

  1. Io la ho acquistato per prima volta .
    La mia bouvardia ha i fiori rosa.
    Comincia qualche fiore andarsene via,ma ho notato che ci sono altri nuovi ancora verdi steli floreali.
    Vero che una pianta acidofile?
    Non ho capito con potatura di 2 cm nuovi rami?
    Grazie di qualche suggerimento.

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.