Tradescanzia o Erba Miseria

 tradescantia

La tradescanzia appartiene alla famiglia delle commelinacee e il genere comprende circa un centinaio di specie originarie dell’America.

Pianta da appartamento di  facile coltivazione, resistente e tollerante.

E’ una pianta erbacea perenne con fusti lunghi e sottili, sarmentosi e con fogli ovali od ovali – lanceolate di forma abbastanza variabile e di colore che va dal verde tenero al viola.  I fiori sono molto graziosi ma durano solo un giorno; la forma è molto strana e imita quella di una farfalla.

I colori vanno dal bianco al celeste intenso, dal blu al porpora. La fioritura avviene soprattutto in estate ma può verificarsi anche in altre stagioni nelle zone temperate.

Classificazione Botanica

Ordine:     Commelinales
Famiglia:     Commelinaceae
Genere:     Tradescantia

Esposizione e Luce

La tradescanzia dai bei rami ricadenti è fra le più graziose e resistenti piante da appartamento, è una pianta che si adatta bene in qualsiasi ambiente, purché non riceva direttamente il sole, non ama l’eccessiva umidità e fiorisce scarsamente se non riceve la giusta dose di nutrimento.

tradescantia

Innaffiature

Le annaffiature vanno eseguite con rigida regolarità e moderazione, e la concimazione più razionale è quella che si somministra attraverso l’acqua delle annaffiature. da aprile ad ottobre, usando estratto di alghe.

Concimazione

Molto utili le irrorazioni da effettuare ogni settimana aggiungendo 6 gocce di stimolante ormonico per ogni litro di acqua. Se gli stesi si allungano troppo, è bene accorciarli per impedire che la pianta si spogli troppo nella zona inferiore.

Terriccio

Il terreno deve essere leggero e sostanzioso come quello che si usa normalmente per le specie da appartamento: il rinvaso si esegue in primavera.

Moltiplicazione

La moltiplicazione ambiente per divisione dei cespi in primavera oppure per talea in qualsiasi periodo dell’anno, facendo radicare le cime degli steli (quelli tagliati perché troppo lunghi) in terriccio molto sabbioso oppure in un vasetto pieno d’acqua.

tradescantia

Curiosità

Il nome di questa pianta ricorda John Tradescant, giardiniere di Carlo I di Inghilterra, che nel 1629 portò in Europa dalla Virginia il primo esemplare dio Tradescanzia, la Tradescantia virginiana.

Comunemente queste piante sono note come miseria o fiore di un giorno,  o anche “erba ragno”.

Il simbolo attribuito a questa piante è la miseria, probabilmente a causa della straordinaria rapidità e facilità con la quale si diffonde e vegeta, proprio come succede con le avversità che spesso sembrano moltiplicarsi attorno a noi.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 4 Media: 3.8]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.