Astilbe

Astilbe

Si tratta di piante perenni, rizomatose e cespitose, alta da 45 fino a un metro e molto attraenti per le foglie eleganti e profondamente divise, simili a quelle delle felci; i fiori assai minuti sono riuniti in eleganti pannocchie erette e piumose.

Le Astilbe sono piante rustiche di grande interesse in giardino perchè ci offrono masse di fiori cospicue e si coltivano abbastanza facilmente.

Per quanto la fioritura sia di breve durata l’Astilbe è interessante e molto appariscente per la vivacità delle tinte varianti dal bianco al rosa e dal rosso al porporino.

Specie e Varietà

Astilbe  comprendono almeno 18 specie di piante rizomatose appartenenti alla famiglia delle Saxifragaceae, originarie principalmente dalle zone montane e boscose dell’Asia, ma qualcuna anche dal Nord America.  Qualche specia è anche chiamata Falsa Spirea.

Quando si è diffusa nei giardini sono nate una vasta gamma di ibridi e cultivar che sono quelli che comunemente si trovano nei giardini

Vediamone alcune tra le principali

Astilbe japonica (erroneamente chiamata anche Spiraea japonica)

Pianta originaria del Giappone eretta, alta fino a  100 centimetri, con radici fibrose e steli cosparsi, specie verso la base, di peli rossastri . Presenta eleganti foglie suddivise e belle spighe di fiori bianchi che fioriscono in maggio-giugno che le hanno valso il nome di Piuma d’argento.

E’  stata la prima specie ad essere introdotta in Europa nel secolo XIX.

astilbe japonica montgomery

Astilbe Japonica Montgomery – Foto di Staudengärtnerei Forssman (CC BY-SA 2.0)

Esistono diversi cultivar tra cui citiamo

  • Astilbe japonica ‘Montgomery‘ , con fiori rossi
  • Astilbe japonica e ‘Peach Blossom‘, con fiori rosa pesca.
  • Astilbe japonica ‘Foliis purpureis’ con  foglie e fusti color porpora.

 

Astilbe astilboides

Pianta originaria del Giappone, è simile alla Japonica, ma più alta e vigorosa e più fiorifera.  I fiori bianchi sono riuniti in dense spighe, formano pannocchie ramose ed aperte e appaiono in giugno.

Astilbe thunbergii

Originaria del Giappone possiede foglie suddivise, di colore verde tendente al giallo.

Alta circa 45 cm, ha fiori più piccoli rispetto a A. japonica e A. astilboides,  portati su steli eretti e ramificati, bianchi e fiorisce in maggio. Si distinguono per le infiorescenze arcuate.

Tra le varietà dobbiamo citare  Astilbe thunbergii ‘Straussenfeder‘, con fiori rosa scuro, con altezza fino a 100 centimetri.

Astilbe x thunbergii rote straussenfeder

Astilbe x thunbergii rote straussenfeder – Foto di Staudengärtnerei Forssman (CC BY-SA 2.0)

Astilbe chinensis

Originaria della Cina, introdotta in Europa nei primi  del Novecento. Raggiunge dimensioni considerevoli: due metri di altezza,  foglie grandi e di colro verde scuro, ceppo radicale fibroso e molto voluminoso. Preferiscono sole pieno

Esistono molte varietà:

  • Astilbe chinensis  davidii:  infiorescenze in forma di spighe, lunghe anche 60 cm  color magenta cremisi.
  • Astilbe chinensis taquetii ‘Superba’:  raggiunge i 120-150 centimetri;
  • Astilbe chinensis ‘Visions’:  dimensioni contenute, fiori  color lampone
  • Astilbe chinensis ‘Pumila’ :  di dimensione nana, si adatta bene alla coltivazione in vaso, fiorisce tardivamente con fiori rosa-lilla
Astilbe chinensis 'Visions'

Astilbe chinensis ‘Visions’ – Foto di jinjian liang CC BY-NC-ND 2.0)

Astilbe x arendsii

Sotto questo nome è raggruppato un certo numero di ibridi ottenuti inizialmene  da George Arends di Ronsdorf agli inizi del 1900 attraverso una serie complicata di incroci tra la  japonica, la thunbergii, l’astilboides e la davidii.

Il periodo di fioritura va dal giugno al settembre, secondo le varietà.

Alcune varietà di Astilbe Arendsii:

  •  ‘Fanal‘, con fiori rosso carminio, fioritura luglio-agosto, altezza 75 cm.
  •  ‘Beatrice‘ di taglia  contenuta, sui 40-60 centimetri, con fiori rosa-porpora
  • Ellie‘,  alta sino a 60cm con fiori bianchi
  • Rock and Roll‘, Specie nana, alte una trentina di centimetri scarsi,  a fiore bianco,
  • Cattleya‘, con pennacchi rosa orchidea,  alta  90-100 centimetri;
Astilbe x Arendsii Fanal

Astilbe x Arendsii Fanal – Foto di Kit Logan (CC BY-NC-ND 2.0))

Astilbe lemoinei

Di origine ibrida, ottenuta dall’incrocio tra l’Astilbe astilboides e l’Astilbe thunbergii. Vi sono numerose varietà, alte da cm 50 a 60 e con fioritura tra maggio e giugno. Le infiorescenze sono erette, eleganti varie sfumature del rosso, rosa, carminio, bianco.

Astilbe ruora

Di origine himalayana, ha una taglia considerevole che può raggiungere talvolta i due metri, con steli e piccioli a pelosità rossa.

I suoi fiori, di un bel colore rosa vivo, si riuniscono in pannocchie strette e presentano disposizione stellare dei cinque petali lineari.

Astilbe simplicifolia

Pianta nana, originaria dal Giappone. L’altezza della pianta è tra i 30 e i 50cm. Per crescere e arrivare al suo massimo vigore sono necessari tra i 2 e 5 5 anni. Le foglie di questa specie sono decidue.

Esistono diverse varietà con fiori che vanno dal bianco al rosa intenso, ma anche con divers tonalità del colore delle foglie.

Fioritura

La fioritura avviene nei mesi primaverili e estivi, a seconda delle varietà.  La bellissima fioritura è morbida e luminosa con dei pennacchi, leggiadri e piumosi.

I fiori sono infiorescenze piumose ed erette formate da numerosi piccoli fiori il cui colore varia dal bianco al rosa, dal rosso al lilla.

Luce

Generalmente predilige esposizioni poco soleggiate o in penombra, tranne alcune specie o varietà come Astilbe davidii e Astilbe grandis.

Le astilbe crescono anche all’ombra completa, in questo caso però la loro fioritura sarà  scarsa.  L’ideale sarebbe avere un posto dove il sole batte per poche ore, magari nelle ore più fresche del giorno, come il mattino.

Acqua

Necessitano di annaffiature regolari, lasciando che il terreno resti costantemente umido. Si usano spesso vicino i corsi d’acqua.

Aumentate gli interventi nei mesi estivi e nei periodi più siccitosi dell’anno.

In inverno potete anche evitare di annaffiare.

Temperatura

Pianta che necessita di un clima temperato. Temono molto il forte caldo estivo, pertanto vanno ombreggiate.

La pianta essendo molto rustica non teme il gelo e sopporta termperature anche di molti gradi sotto lo zero.

Terreno

Per uno sviluppo ottimale le astilbe gradiscono un substrato soffice, ben drenato, sciolto e ricco di materia organica.

Amano terreni leggermente acidi e possibilmente umidi.

Concime

Intervenire a inizio primavera, con un fertilizzante per piante da fiore, diluito all’acqua di annaffiatura.

Dall’inizio della primavera fornire del concime per piante da fiore ogni 8-10 giorni, mescolato all’acqua delle annaffiature così da ottenere fioriture più vigorose e durature.

 

Riproduzione e Moltiplicazione

La riproduzione può avvenire per Semina, che si effettua a febbraio-marzo, in cassetta o a serra temperata; la germinazione avviene dopo 2 o 3 settimane.  Dopo di ciò potete trapiantarle non appena le piantine sono sufficientemente cresciute.

La fioritura ha luogo a partire dal secondo anno.

Di solito si moltiplica per suddivisione e i vecchi cespi vanno divisi almeno ogni 3-4 anni.

Molto facile il sistema di divisione dei rizomi,  alla fine dell’inverno/inizio primavera, quando la pianta comincia a entrare in vegetazione, potete dividere i cespi di foglie, in modo da lasciare alcune radici vigorose per ogni porzione praticata.

Le nuove piante che ottenete vanno  poste a dimora in un terreno soffice e ben drenato per permettere il loro attecchimento.

Malattie ed altre avversità

Pianta molto resistente,  poco esigente e di solito non si ammala.

Sporadicamente le infiorescenze vengono attaccate dagli afidi,

ma di solito  le astilbe soffrono soltanto per il caldo o per la siccità,  mostrano segni di sofferenza nelle giornate con temperature elevate o per la siccità (richiedono innaffiature regolari).

Altri Consigli su Come Coltivare l’Astilbe

Si ottengono ottimi risultati solo coltivando l’Astilde in posti preferibilmente ombrosi e freschi; si deve scegliere un terreno profondo, fertile e umifero, ma soprattutto umido o che si mantenga costantemente fresco almeno durante la buona stagione.
Le astilbe coltivate in vaso vanno rinvasate in primavera. Il rinvaso va fatto quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua.
Se coltivate in piena terra coltivate le piante a gruppi, le varietà più piccole vanno distanziate l’una dall’altra  di 45 cm e le più grandi di 60 cm.
Non occorrono altre cure particolari ma alla fine della fioritura si recidono le infiorescenze ormai secche e in autunno inoltrato si tagliano le foglie al piede.

Curiosità

Pianta originaria dell’Asia e dell’Europa. Sono piante molto decorative e vengono utilizzate per ornare aiuole, giardini, sottobosco, terreni umidi e bordi dei laghetti.

Coltivazione Astilbe in Vaso

Astilbe in Vaso

Dove acquistare gli Astilbe?

Semi astilbe Bunter fiore Mix Semi
EUR 10,99 EUR 11,60
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Dettagli >>
Astilbe Showstar Mix semi - Astilbe x arendsii
EUR 3,99 EUR 3,99
Generalmente spedito in 1-2 giorni lavorativi
Dettagli >>
Pinkdose Grande promozione! 100 Pz Mix Astilbe Chinensis Pumila
EUR 7,99 EUR 7,99
Generalmente spedito in 6-10 giorni lavorativi
Dettagli >>
Vendita calda 6 Colore Categorie disponibili Astilbe Chinensis
EUR 6,99 EUR 6,99
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Dettagli >>
L'alta qualità 100 semi Astilbe - perfetto fiore pianta di
EUR 11,97 EUR 11,97
Generalmente spedito in 4-5 giorni lavorativi
Dettagli >>

 

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 17 Media: 4.5]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

2 pensieri su “Astilbe

  1. Ho un astilbe che deve ancora sviluppare, si tratta di un tubero legnoso da cui sbuca un piccolo gambo rosa. Suppongo che quest ultimo sia l'origine della pianta e quindi l'ho esposta all'esterno interrando il resto. Ho fatto bene?
    Saluti
    francesco

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.