Stromanthe sanguinea

Stromanthe sanguinea
Stromanthe sanguinea – foto di Aleph500DadamzCC BY-SA 4.0

Tra le piante d’appartamento più apprezzate c’è la Stromanthe sanguinea che conferisce un tocco tropicale alle nostre case.

È una perenne rizomatosa originaria delle foreste pluviali del Brasile e del Perù. Cresce fino ad un massimo di 70 cm, presenta radici rizomatose striscianti, carnose ed è caratterizzata da foglie lanceolate, striate con la parte inferiore rossa. Sono lunghe 15-30 cm, compaiono in un ciuffo basale e lungo steli ramificati.

La sera, o comunque in assenza di luce, le foglie si ripiegano verticali contro lo stelo ricordando delle mani giunte in preghiera, e si riaprono il mattino dopo. La loro chiusura evidenzia il retro rosso delle foglie.

In inverno e in primavera sbocciano in pannocchie i piccoli fiori bianchi con sepali rosso arancio e vistose brattee rosso ciliegia.

Classificazione botanica

La Stromanthe sanguinea è una specie del genere Stromanthe della famiglia delle Marantaceae.

Alla famiglia delle Marantaceae appartengono altri generi di piante comunemente tenute in appartamento come la Calathea e la Maranta.

Principali varietà

Stromanthe sanguinea Triostar
Stromanthe sanguinea Triostar– foto di Photo by David J. StangCC BY-SA 4.0

Esistono diverse varietà, tra cui ‘Triostar’, che è la varietà più decorativa caratterizzata da foglie con una ricca colorazione verde-azzurra, variegate di bianco, con germogli rossi e porpora.
Questa cultivar variegata è conosciuta con diversi nomi di cultivar, tra cui ‘Tristar’, ‘Triostar’ e ‘Tricolor’.

Fioritura

La Stromanthe sanguinea in natura produce fiori a profusione, ma in appartamento fiorisce raramente.

I fiori sono bianchi con sepali rosso arancio e vistose brattee rosso ciliegia sono raggruppati in infiorescenze a pannocchie.

Consigli per la coltivazione della Stromanthe sanguinea

Stromanthe sanguinea
Stromanthe sanguinea – foto di Patrice78500CC BY-SA 3.0

Ottima come pianta d’appartamento, la Stromanthe sanguinea non sopporta temperature inferiori ai 15 gradi per questo è consigliata solo la coltivazione in vaso.

Gradisce terreni fertili, umidi ma ben drenati ed una posizione in ombra leggera o attenuata.

Si adatta bene al sole mattutino e all’ombra pomeridiana. Il fogliame esposto al sole diretto si brucia in particolare nei mesi estivi più caldi.

Può essere portata all’aperto in luoghi protetti in estate, esponendola quindi da sole parziale a ombra quasi totale, ma nel momento in cui le temperature scendono sotto i 15 gradi la pianta va collocata in appartamento.

Le piante all’interno vanno posizionate in finestre luminose con elevata umidità, si consiglia di posizionare il contenitore su un letto di ciottoli umidi e di applicare una nebulizzazione quotidiana del fogliame. Il terreno non deve mai asciugarsi.

Coltivazione in vaso

La coltivazione ideale per la Stromanthe sanguinea è in vaso.

Il rinvaso  si esegue annualmente in primavera trasferendo la pianta in un contenitore più ampio e profondo così da consentirle di sviluppare il suo apparato radicale al meglio.

Temperatura

Stromanthe sanguinea
Stromanthe sanguinea – foto di Photo by David J. Stang CC BY-SA 4.0

La Stromanthe sanguinea è sensibile alle basse temperature, nel momento in cui scendono al di sotto dei 15-20° C, è bene ricoverare la pianta in appartamento.

Durante i mesi invernali è bene tenere la pianta anche lontano da fonti di calore e lontano dalle correnti d’aria.

Luce

L’esposizione ideale per questa pianta è un luogo ombreggiato, ma luminoso. Si deve evitare l’esposizione diretta ai raggi del sole.

Terriccio

Il terreno ideale per la Stromanthe sanguinea è leggero, soffice, ricco di sostanza organica e ben drenato. Si può miscelare del terriccio universale con della corteccia o con della pomice.

Annaffiatura

Il terreno dovrebbe sempre restare umido, generalmente durante l’inverno occorre irrigare ogni 10 giorni circa.

Moltiplicazione

In natura la propagazione della Stromanthe sanguinea avviene per seme ma può essere fatta anche per divisione dei rizomi in autunno, considerando la tendenza della pianta a produrre in modo costante nuove piccole piante, che si possono dividere e rinvasare.

Concimazione

La Stromanthe sanguinea ama i terreni ricchi, quindi a partire dalla primavera fino all’estate si può somministrare un concime liquido a basso tenore di azoto diluito nell’acqua delle irrigazioni, secondo le dosi riportate sulla confezione del produttore

Potatura

Non serve potare, è sufficiente asportare le foglie secche.

Altri consigli per la cura

Stromanthe sanguinea
Stromanthe sanguinea – foto di KimonBerlinCC BY-SA 2.0

Si deve ricordare che la Stromanthe sanguinea non tollera il calcare, per questo è opportuno irrigare usando acqua distillata o piovana.

Inoltre non ama gli sbalzi termici, pertanto occorre fare attenzione a non creare correnti d’aria.

Sono gradire nebulizzazioni regolari al fogliame usando acqua a temperatura ambiente.

Parassiti, malattie ed altre avversità

Occorre fare attenzione al marciume radicale, che si può prevenire con un buon drenaggio.

Anche gli acari possono essere nemici della Stromanthe sanguinea.

Curiosità

Il nome del genere deriva dal greco ‘stroma’ che significa ‘letto’ e ‘anthos’ che significa ‘fiore’, in riferimento alla forma dell’infiorescenza.

L’epiteto specifico deriva dal latino ‘sanguineus’ che significa rosso, ad indicare il colore delle brattee e della pagina inferiore delle foglie.

Tossicità  e/o uso erboristico

Questa pianta ornamentale non è tossica né per l’uomo e gli animali domestici. Non è velenosa neanche irritante per contatto.
Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche sono indicate a solo scopo informativo. Devono essere consigliate e prescritte dal medico.

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere periodicamente novità dal nostro sito.

* Ho letto l’informativa completa ed accetto di ricevere la newsletter di Edendeifiori.it (Obbligatorio)
Voglio essere aggiornato su offerte speciali ed occasioni. (Facoltativo)
Leggi Informativa Completa Privacy

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.