Acidanthera bicolor o murielae

Acidanthera bicolor o murielae – foto di Yercaud-elangoCC BY-SA 4.0

L’Acidanthera bicolor o Acidanthera murielae (ora il nome scientifico è Gladiolus murielae), è una bulbosa (per essere precisi è un cormo) apprezzata per la fioritura estiva oltre che per la facilità di coltivazione.

Ha origini africane, infatti viene talvolta chiamata Gladiolo abissino, proviene dall’Etiopia, dalla Tanzania, dal Mozambico e dal Malawi. È stata introdotta in Europa nel 1896 e si è fatta subito apprezzare.

Arriva a misurare un’altezza di 70 cm e 100 cm, e ben si presta per essere coltivata come esemplare principale in un vaso capiente e circondata da altri fiori più contenuti.
È caratterizzata da foglie spadiformi che restano belle per tanto tempo anche quando le altre piante hanno perso le loro.

Generalmente porta 6-8 grandi fiori tubolari a forma di stella che misurano anche più di 7 cm di diametro. La peculiarità dei fiori, oltre la bellezza, è il profumo serale e notturno. I fiori sono adatti per essere recisi.

I cormi dell’Acidanthera bicolor sono sferici e marrone chiaro.

Classificazione botanica

Acidanthera bicolor o murielae – foto di photo by BoubaCC BY-SA 3.0

Acidanthera bicolor è una specie che prima apparteneva al genere Acidanthera, un genere di piante con cormi appartenente alla famiglia delle Iridaceae.

La specie oggi è inclusa nel genere Gladioli e il nome scientifico è Gladiolus murielae.

In commercio la si trova con vari nomi, come Acidanthera bicolor, delle volte come Acidanthera murielae, altre volte con entrambi i nomi Acidanthera bicolor ‘murielae’. Oppure viene utilizzato un sinonimo che è Gladiolus callianthus. Ma è la stessa pianta il cui nome ufficiale ora è Gladiolus murielae.

Fioritura

L’Acidanthera murielae fiorisce generalmente tra agosto e settembre.

I fiori, che contano tre petali lunghi e tre corti, sono di colore bianco ed hanno sfumature viola scuro nella parte centrale.

Per ottenere una buona fioritura, è opportuno sceglierle una location molto luminosa.

Consigli per la coltivazione dell’Acidanthera bicolor

È una pianta facile da coltivare e non ha particolari esigenze.

Nelle zone caratterizzate da inverni particolarmente freddi o in caso le temperature scendano sotto lo zero, andrebbe dissotterrata e protetta fino a fine inverno. Per questo, in particolare al nord Italia, si preferisce piantare i bulbi in vasi, anche in abbinamento con altri fiori o piante.

Al termine dell’autunno comincia il periodo di riposo vegetativo, e la parte aerea secca completamente per poi rigermogliare in primavera.

Il periodo migliore per piantare i cormi è la primavera dopo che sono terminate le gelate.

Coltivazione in vaso

L’Acidanthera bicolor può essere coltivata anche in vaso optando per contenitori con un diametro minimo di 15 cm.

Il rinvaso si esegue ogni anno in febbraio-marzo. Per ottenere un bell’effetto è meglio piantarla in gruppi.

Coltivazione in piena terra

L’Acidanthera bicolor è una pianta semirustica che può essere coltivata all’aperto solo nelle zone con clima mite, come nel centro e nel sud Italia o nelle zone costiere, dove i bulbi (meglio i cormi) possono essere lasciati indisturbati nel terreno.

Negli altri casi si deve optare per la coltivazione in serra, altrimenti con il sopraggiungere dell’autunno è necessario togliere i bulbi dal terreno e ricoverarli in casa.

I cormi vanno piantati in modo ravvicinato in gruppi di 10-12 o collocati a fianco ad altri più colorati per farli risaltare. La profondità di piantagione è di 10-12 cm.

Dopo la fioritura (nei climi freddi), prima dell’arrivo delle gelate, le piante si estirpano e si fanno essiccare in ambiente caldo e asciutto. I nuovi bulbi (cormi) vanno staccati e conservati in un luogo secco e fresco, ricoperti di sabbia o di torba, fino alla primavera dopo.

Coltivazione in terrazzo

Acidanthera bicolor o murielae
Acidanthera bicolor o murielae – foto di Yercaud-elangoCC BYSA 4.0

Gli esemplari allevati in vaso possono decorare terrazzi e balconi

Temperatura

Questa pianta non tollera il freddo, pertanto se le temperature scendono sotto lo zero, i bulbi vanno dissotterrati e ricoverati in un luogo protetto.

Luce

La posizione ideale per l’Acidanthera bicolor è al sole o a mezz’ombra. Se si colloca al sole vanno evitate le ore eccessivamente calde.

Terriccio

È una pianta che si adatta a qualsiasi terreno purchè ben drenato, ma preferisce quelli soffici e ricchi di materia organica.

Annaffiatura

Trattandosi di una bulbosa, durante la fase vegetativa, dalla primavera all’autunno, necessita di irrigazioni regolari. È necessario fare attenzione ai ristagni idrici.

Moltiplicazione

La moltiplicazione del Gladiolus murielae avviene tramite i piccoli bulbi che si formano attorno a quello principale e che vanno piantanti in marzo-aprile.

Dai nuovi bulbi si produrrà produrrà una pianta che fiorirà nel giro di 2-3 anni.

Concimazione

Una volta al mese si può somministrare un buon concime liquido da diluire alle annaffiature.

Potatura

Non sono necessarie.

Altri consigli per la cura

Acidanthera bicolor o murielae
Acidanthera bicolor o murielae – foto di AudreyCC BY 2.0

Nelle zone caratterizzate da inverni rigidi prima dell’inizio delle gelate le piante vanno estirpate e fatte seccare in un ambiente caldo e asciutto. Si puliscono quindi i bulbi dalle radici morte dividendo quelli nuovi e conservandoli ricoperti con un leggero strato di sabbia in un locale asciutto e tiepido.

Nelle zone a clima mite, i bulbi possono restare nel terreno per anni.

Parassiti, malattie ed altre avversità

L’Acidanthera murialae è resistente agli attacchi di malattie tuttavia sul fogliame si possono insidiare gli afidi, lumache e tripidi.

Altro nemico di questa pianta è il marciume radicale, prevenitelo utilizzando terriccio molto ben drenato.

Tossicità

Questa pianta non è tossica né per l’uomo né per gli animali.


Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche sono indicate a solo scopo informativo. Devono essere consigliate e prescritte dal medico.”

Dove comprare i bulbi online


Questo sito è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Amazon.it.

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere periodicamente novità dal nostro sito.

* Ho letto l’informativa completa ed accetto di ricevere la newsletter di Edendeifiori.it (Obbligatorio)
Voglio essere aggiornato su offerte speciali ed occasioni. (Facoltativo)
Leggi Informativa Completa Privacy
L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]

Articoli correlati che possono interessarti


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.