Peperoncino (Capsicum Annuum)

peperoncino66

Il Capsicum Annuum, meglio conosciuto come peperoncino, è una pianta perenne dal fusto eretto con foglie lanceolate-ovate, picciolate. I frutti, di forma e colore diverso, sono una specie di bacca carnosa e cava all’ interno. Viene coltivata in più di 50 varietà.

FIORITURA: Il periodo naturale di fioritura è in estate, la produzione dei frutti invece, avviene a fine estate, inizio autunno. Generalmente i frutti durano sulla pianta fino a natale ed oltre e sono la parte più ornamentale della pianta.

LUCE: Per il peperoncino scegliete una posizione ben illuminata.

ACQUA: Questa pianta ha bisogno di essere annaffiata regolarmente, ma eventuali ristagni idrici agevolano lo sviluppo di marcescenze.

TEMPERATURA: Non tollera temperature rigide e deve essere riposto in serra durante l’ inverno.

CONCIME: Utilizzare concime a cessione graduale completo.

CONSIGLI: Il peperoncino si propaga per seme (ottenuto dagli esemplari più sani della stagione precedente) in semenzaio, a marzo, in postarelle profonde 1-2 cm; germinerà nel giro di 15 giorni, ma occorre attendere lo spuntare della quinta foglia prima di trapiantarlo, lasciando tra una pianta e l’ altra30-40 cm circa. Il peperoncino deve essere coltivato in terreni ricchi di materia organica e ben drenati. Va rinvasato ogni 2 anni circa, in primavera.

CURIOSITA’: Pianta originaria dell’ America centrale. Il peperoncino contiene oltre alla pepsicina – alcaloide che gli conferisce il tipico sapore piccante – anche una buona percentuale di vitamine; i semi contengono lecitina che, combinandosi con il colesterolo del sangue, mantiene elastiche le arterie, abbassando la pressione arteriosa. Molto utile per stimolare la circolazione sanguigna e regolare l’ intestino. Presenta delle controindicazioni per chi soffre di acidità di stomaco, ulcera e gastrointeriti.

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 19 Media: 4.4]
oppure sentiti libero di Condividerlo
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.