Rudbeckia

rudbeckia

Numerose sono le specie di Rudbechia, originarie dell’America settentrionale e tutte perenni, almeno quando le condizioni ambientali sono favorevoli. Alcune di esse si sono ottimamente acclimate nelle nostre regioni e perciò si possono coltivare come perenni; ad esempio la Rudbechia nitida e la laciniata formano dei grossi cespi eretti e alti anche più di 2 mt che portano all’apice eleganti capolini gialli. Altre specie si coltivano invece come annuali e tra queste molto appariscente la Rudbechia hirta che forma dei grossi cespi alti al massimo 1 mt; i capolini sono molto grandi e di colore giallo intenso con disco centrale bruno scuro.

FIORITURA: Avviene da giugno ad ottobre.

LUCE: Pianta che va posizionata in pieno sole, o in luogo leggermente ombreggiato.

ACQUA: Necessita di annaffiature regolari, si consiglia di lasciare asciugare completamente il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

TEMPERATURA: Sono piante molto resistenti, non temono neanche il caldo estivo e sopportano bene l’inquinamento ambientale.

CONCIME: Intervenire solo durante il periodo vegetativo, ogni 10-15 giorni, con un fertilizzante per piante da fiore diluito all’acqua di annaffiatura.

CONSIGLI: Le specie perenni sono molto rustiche e si adattano a qualsiasi tipo di terreno purchè la posizione sia soleggiata. Le specie annuali che in clima mite possono risultare ugualmente perenni si coltivano con estrema facilità come le zinnie o i tageti. La moltiplicazione avviene per seme, a fine inverno in semenzaio oppure all’inizio della primavera direttamente a dimora. Si può propagare anche per divisione dei cespi in ottobre e marzo.  Per favorire una fioritura abbondante eliminare i fiori appassiti.

CURIOSITA’: Pianta particolare per i fiori molto durevoli e spettacolari. E’ molto utilizzata per abbellire aiuole, bordure, macchie e fiore reciso. Gli steli fioriti della Rudbechia raccolti in estate, dureranno a lungo in acqua.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 0 Media: 0]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.