Rudbeckia

Rudbeckia
Rudbeckia

Se desiderate delle vivaci e prolungate macchie di colore nel vostro giardino valutate la coltivazione della Rudbeckia, una bellissima perenne che produce fiori molto simili alle margherite e che colorerà il vostro autunno portando il sole anche nelle giornate più grigie. Andiamo a conoscerla

La Rudbeckia è una pianta erbacea che arriva generalmente a misurare un metro di altezza, dotata di un apparato radicale rizomatoso dal quale che dà origine a sottili fusti, densamente ramificati, rivestiti da foglie lanceolate, ruvide e verde chiaro

E’ originaria dell’America settentrionale, e conta numerose specie che, condizioni climatiche permettendo, sono tutte perenni.

I fiori della Rudbeckia sono molto simili a margherite, sbocciano agli apici degli steli eretti ed hanno vivaci petali di colore giallo con il disco centrale marrone scuro,  la loro dimensione facilita l’impollinazione.

Classificazione botanica

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia è un genere che appartenente alla famiglia delle Asteraceae.

Principali Specie

Le specie di Rudbechia sono numerose e quasi tutte perenni. Nel nostro Paese molte di loro si sono perfettamente adattate e possono quindi essere coltivate come perenni, come la Rudbechia nitida e la Rudbechia laciniata. Altre specie, come la Rudbechia hirta, vengono invece coltivate come invece come annuali.

Andiamo a conoscere le principali specie del genere Rudbechia

Rudbeckia fulgida

Rudbeckia fulgida ​
Rudbeckia fulgida

Si tratta di una specie largamente diffusa nei giardini, viene comunemente chiamata margherita gialla.. Può raggiungere un’altezza di 90 centimetri, produce fiori larghi 6-7 centimetri. Della specie esistono diverse cultivar.

La Rudbeckia fulgida fiorisce da Luglio a Settembre quando sbocciano capolini gialli a disco nero.

Rudbeckia hirta 

Rudbeckia hirta
Rudbeckia hirta

Questa specie è generalmente coltivata come annuale. La sua altezza può variare da 30 centimetri ad un metro. Produce fiori larghi 7 centimetri. E’ caratterizzata da foglie basali, spesso profondamente dentate e pelose. Le sue radici erano impiegate dai nativi americani per le proprietà medicinali. E’ una specie facile da coltivare e molto apprezzata dalle api

Rudbeckia laciniata 

Rudbeckia laciniata
Rudbeckia laciniata 

Si tratta di una perenne caratterizzata da foglie glauche, glabre, che forma alti cespugli, può raggiungere anche i 3 metri di altezza. Produce fiori larghi 7-15 centimetri.

Nel periodo estivo assume una colorazione gialla. Il periodo di fioritura va da luglio ad ottobre. Della specie ci sono molte cultivar, comprese alcune varietà con i fiori doppi, come ‘Goldquelle’.

Rudbeckia sullivantii

Rudbeckia
Rudbeckia

Si tratta di una specie molto rustica che tollera senza problemi il freddo invernale. E’ impiegata per la creazione di bordure miste e giardini naturali. Necessita di un’esposizione diretta ai raggi del sole. Produce capolini con fiori del raggio grandi giallo oro e il disco rosso bruno, la cui larghezza è di circa 9-12 centimetri. Il periodo di fioritura va da giugno a settembre.

Rudbeckia subtomentosa

Rudbeckia subtomentosa
Rudbeckia subtomentosa

E’ una specie perenne dal portamento eretto. E’ caratterizzata da foglie lobate, pubescenti di colore verde scuro. Nel periodo di fioritura che va da Agosto ad Ottobre produce numerosi capolini di colore giallo chiaro con il disco nero.

E’ molto impiegata per creare aiuole.

Rudbeckia maxima

Questa specie perenne è caratterizzata dal  grandi foglie intere, lisce, ellittiche, azzurrognole.

Nel periodo di fioritura che va da agosto a settembre, produce grandi capolini gialli a ligule ricadenti. 

Rudbeckia maxima è perfetta come sfondo di aiuole e per ambientazioni naturali.

Fioritura

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia è molto apprezzata per la prolungata fioritura, fiorisce infatti ininterrottamente nel periodo estate – autunno. Generalmente i fiori sbocciano da giugno ad ottobre. I fiori, che ricordano grandi margherite, danno al giardino un accento dorato.

Ogni pianta è in grado di produrre più fiori nel corso della stessa stagione, e tende ad aumentare anche la quantità di foglie, originando una vera e propria macchia di colore.

Consigli per la coltivazione della Rudbeckia

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia viene coltivata a scopo ornamentale. Questa perenne sviluppa ampi cespi di foglie capaci di dare, nel periodo di fioritura, un tocco di colore molto particolare al giardino.

E’ una pianta che ben si presta all’inselvatichimento, in particolare nelle zone a bassa manutenzione del giardino, o lungo le aiole stradali.

Si tratta di una pianta rustica che non necessita di cure particolari. Ama la luce ma preferisce la mezz’ombra, deve essere collocata al riparo dal vento, in particolare se sulle coste.

Ha una buona resistenza alle basse temperature e non ha bisogno di annaffiature durante l’inverno.

Il terreno ideale per la sua coltivazione Rudbeckia deve essere ben drenato, in quanto la pianta non tollera i ristagni idrici ed i marciumi radicali. In primavera ed estate la pianta va annaffiata solo nel momento in cui il terreno è asciutto.

Coltivazione in vaso

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia può essere coltivata in vaso ed abbellire terrazzi e balconi. Nella scelta del vaso occorre tenere presente la grandezza della pianta quindi optare per dei contenitori sufficientemente capienti.

Il rinvaso della pianta  va eseguito nel momenti in cui le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Se la pianta viene coltivata in vaso, è bene tenerla lontana da correnti d’aria ed irrigarla la sera o al mattino presto, in particolare durante la primavera e l’estate.

Coltivazione in Piena Terra

Rudbeckia fulgida
Rudbeckia fulgida

La pianta predilige un terreno molto drenato e ricco di sostanze nutritive, tuttavia può essere messa a dimora in un terriccio di comune terra da giardino.

La Rudbeckia ama un ambiente soleggiato o semiombreggiato, quindi considerate questa esigenza nel sceglierle la collocazione in giardino.

Pianta da siepe

La pianta cresce a cespuglio e nel giro di una stagione si espande in larghezza. E’ quindi perfetta per creare delle generose bordure e delle siepi colorate.

Temperatura

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia vanta una grande rusticità. Non teme il gelo e nemmeno il caldo estivo. Nel momento in cui arriva il freddo più intenso la pianta tende a perdere la parte aerea che rispunterà la primavera successiva.

Luce

La pianta va posizionata in pieno sole, o in luogo leggermente ombreggiato. Si tratta di una pianta resistente al freddo che preferisce le esposizioni luminose e soleggiate per ottenere una copiosa fioritura.

Terriccio

Rudbeckia
Rudbeckia

La pianta è in grado di svilupparsi forte e rigogliosa anche nel terreno da giardino comune ma predilige terreni ricchi di sostanza organica e ben drenati cosicché si scongiuri il rischio di funghi e marciumi radicali. Per rendere il terreno drenante si può arricchire con una buona quantità di pietra pomice o medioperlite, sostanze inerti che migliorano la struttura del terriccio e consentono lo sgrondo dell’acqua. In tal modo si evitano i ristagni idrici.

La Rudbeckia non ama gli eccessi di Sali minerali nel terreno, in quanto tendono a favorire lo sviluppo di fusti sottili e poco robusti e di piante allungate e scarne.

Annaffiatura

Durante il primo anno dopo la messa a dimora, la pianta necessita di annaffiature regolari, ma occorre lasciare asciugare completamente il terreno tra un’annaffiatura e l’altra. Negli anni successivi è sufficiente annaffiare solo in caso di siccità prolungata.

Moltiplicazione Rudbeckia

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia può essere moltiplicata per seme primavera e per divisione dei rizomi in primavera o in autunno.

Moltiplicazione per seme

La semina si esegue in primavera o in semenzaio o direttamente in piena terra distanziandole le piantine almeno di 30 centimetri ma può avvenire anche in maniera meccanica o naturale poiché la Rudbeckia ha la capacità di autoseminarsi.

Moltiplicazione per divisione dei rizomi

E’ necessario sradicare una parte della pianta ed eventualmente dividere i cespi tra loro; successivamente si mettono a dimora in vaso o in piena terra i cespi in salute, si irrigano e si attende che le nuove piante si irrobustiscano.

Concimazione

La Rudbeckia va concimata ogni 20 giorni usando un concime specifico che va diluito nell’acqua delle annaffiature, in alternativa si può concimare ogni 3- 4 mesi usando un concime granulare a lento rilascio che va distribuito alla base della pianta.

Potatura

Per infoltire i cespugli è bene eseguire di tanto in tanto una leggera cimatura dei fusti più lunghi e recidere quelli con i fiori secchi.

Si devono inoltre rimuovere i fiori appassiti.

Altri Consigli per la cura

Le specie perenni vantano un’alta rusticità e si sono in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di terreno purché si trovino in posizione soleggiata o in semi ombra.

Parassiti, Malattie ed altre Avversità

Rudbeckia
Rudbeckia

La Rudbeckia ha un’alta resistenza alle malattie fungine e raramente viene attaccata da parassiti animali ma teme il marciume radicale, in questo caso sulle foglie della pianta compaiono macchie rosse e bianche.

Potrebbe subire l’attacco di afidi e lumache che si possono debellare con trattamenti antiparassitari naturali o chimichi.

Curiosità

Questa pianta è molto apprezzata per la persistenza della fioritura e per la vivacità del colore dei fiori. E’ largamente usata per abbellire aiuole, bordure, macchie e fiore reciso.
I colori intensi della pianta stimolano la riflessione e l’introspezione.

Tossicità  e/o Uso Erboristico

Alcune varietà di Rudbeckia vantano proprietà benefiche e sono impiegate in campo fitoterapico.


Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche sono indicate a solo scopo informativo. Devono essere consigliate e prescritte dal medico.

Linguaggio dei Fiori

Rudbeckia hirta
Rudbeckia hirta 

Nel linguaggio dei fiori la Rudbeckia simboleggia la lunga vita proprio per via della sua longevità e per la persistenza della fioritura. Ma questa pianta rappresenta anche l’onestà, la ragione e la giustizia.

Dove acquistare la Rudbeckia

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.