Acanthocalycium

Cactacea globosa, colonnare con l’età. Il fusto è grigio-verde, talvolta tendente al giallastro, con 15-20 costolature; le areole sono glabre alla base, lanose all’apice e portano 10-12 spine gialle o brune. Dalla fine della primavera all’inizio dell’autunno gli esemplari di almeno 3 anni producono numerosi fiori sulle areole attorno all’apice del fusto, di colore giallo o rosso; la specie Acanthocalycium violaceum produce fiori bianchi o rosa scuro.

FIORITURA: Fine primavera inizio autunno.

LUCE: Coltivare gli Acanthocalicium in pieno sole, o comunque in posizione molto luminosa, non sopportano assolutamente l’ombra.

ACQUA: Nel periodo invernale annaffiare solo saltuariamente, con piccole quantità d’acqua; durante l’estate annaffiare abbondantemente, assicurandosi che il terreno si asciughi completamente tra un’annaffiatura e l’altra.

TEMPERATURA: Temono molto il freddo, è quindi consigliabile di proteggerle durante l’inverno. Sopportano al massimo temperature intorno ai 3-4° C.

CONCIME: Ogni 15-20 giorni somministrare del concime per piante grasse diluito all’acqua di annaffiatura.

CONSIGLI: Necessita di terreno sciolto, molto ben drenato, costituito da terriccio bilanciato mescolato con sabbia e pietra pomice. Questa pianta non necessita di molto terreno, si può coltivare in contenitori di dimensioni modeste, poiché le dimensioni massime raggiunte sono intorno ai 15-20 cm di altezza per 10-15 cm di diametro. La moltiplicazione avviene per seme, da utilizzare fresco, in semenzaio riempito con torba e sabbia in parti uguali; mantenere il terriccio umido per garantire la germinazione dei semi, e in luogo temperato.

CURIOSITA’: Pianta originaria del Versante argentino delle Ande. Particolarità di questa piante è la fioritura, che avviene di notte.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 0 Media: 0]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.