Il Flower Design: Arredare un Giardino con i Fiori

Se siete tra i fortunati che possono godere di uno spazio verde esterno andremo ora a capire come arredare il vostro giardino e come renderlo più accogliente, perché anche se di piccole dimensioni avere un bel giardino curato, ordinato e arredato, valorizza di molto la propria casa.

In questo articolo vi abbiamo parlato di come scegliere le piante e preparare il terreno, ora invece parliamo dell’arredamento del giardino. Acquista sicuramente gran valore quando ad esso integriamo i fiori, quest’arte di arredare con i fiori si chiama Flower Design.

I progetti per sfruttare gli spazi verde possono essere davvero molteplici, basta dare spazio alla fantasia e perché no ad un po’ di manualità.

Una volta scelto lo stile da seguire, e di conseguenza aver ben individuato i fiori da utilizzare, è importante prendere considerarne l’estensione, l’esposizione, l’illuminazione e il tipo di terreno.

La prima suggestiva idea è quella del giardino verticale, che si realizza con un vecchio bancale. Il progetto di semplice realizzazione ed economico, donerà un’aria naturale e nello stesso tempo chic, se lo arricchirete di piante fiorite e profumate.

Vediamo nel dettaglio le varie tipologie di giardino:

GIARDINO CLASSICO. Parola d’ordine ordine! Nella disposizione delle piante, nella cura geometrica delle siepi e da prati tagliati alla perfezione. Fiori austeri e posizionati cromaticamente in armonia tra loro, qui non ci sono canoni dettati dalle specie di fiori che vorrete inserire ma è ben più importante la meticolosità e la geometria con cui farete questo progetto.

GIARDINO RUSTICO. Qui la natura la fa da padrona. L’equilibrio tra le varie specie vegetali, piante, arbusti, siepi e fiori qui trova la sua naturale dimensione. Le parole d’ordine sono colore e calore, quindi a far da cornice ad un bel prato verde, circondato da una staccionata bianca, troviamo alberi con le fronde come il salice, arbusti variopinti come la ginestra, ed imponenti roseti magari rampicanti che sembrano appropriarsi dello spazio.

GIARDINO ROCCIOSO. Come dice il nome viene allestito con rocce e pietre intervallate da fiori, il terreno e drenato ed in pendenza per evitare i ristagni. La posizione di questa tipologia di giardino è il pieno sole, qui troveranno quindi spazio fiori forti e tipici delle zone montane abituate a resistere al sole ed al terreno impervio. Per l’inserimento dei fiori l’idea è quella di partire da un colore dominante e assemblarle. Facendo un esempio se volessimo rimanere sui toni del bianco andremo ad inserire del rosmarino, il mirto, il cappero, il corbezzolo e l’alisso odoroso, se per esempio amate l’azzurro vi consiglio invece di mettere il lino e i fiori di lavanda.

GIARDINO ZEN. I tre elementi fondamentali del giardino giapponese sono l’acqua, le pietre e le piante che simboleggiano allegoricamente il viaggio dell’uomo verso l’eterno. Nel dettaglio in questa tipologia di giardino andremo ad inserire saranno sicuramente l’acero giapponese e il bosso, per dare una nota di colore aggiungete nella tonalità che più amate l’azalea giapponese e se siete più esperti, non possono sicuramente mancare i bellissimi e famosissimi bonsai.

GIARDINO MEDITERRANEO. Questa tipologia di giardino comprende specie arbustive e sempreverdi, che ben si adattano e dal temperamento resistente. Viene principalmente coltivato in zone calde e aride con estati spessi lunghe ed afose. Qui la fa da padrone il ginepro, un arbusto sempre verde che arriva anche a 5 metri di altezza, vediamo bene anche il Tamerice una bellissima pianta fiorita e ornamentale con rami sottili e allungati color rosso porpora, nella parte bassa invece vediamo bene tappeti di Erica, Lavanda e cappero… e via con tutte le aromatiche che amate solitamente usare in cucina.

Con la bella stagione è alle porte, il caldo e i colori fanno venir voglia di passare del tempo libero all’aria aperta e decorare il giardino con piccoli lavori di fai da te, trapianti e allestimenti di zone fiorite che danno grande valore decorativo.

Date quindi libero sfogo alla passione per la natura, i fiori, i colori e alla vostra creatività. Da suggestive composizioni floreali a ornamenti per la vostra tavola o per le sedie del patio, o se siete per esempio bravi con la tecnica del découpage, potete decorare i vasi che poi riempirete di profumatissimi e colorati fiori.

Scegli lo stile, ed acquista gli elementi d’arredo indispensabili per accogliere i tuoi ospiti in tutta comodità senza trascurare la funzionalità e la qualità, a tal proposito ti consigliamo di dare un’occhiata ai prodotti Sala Schiaretti dove potrai trovare un mondo di idee e suggerimenti per il tuo giardino.

Cosa ne pensano i nostri lettori:
Ti è piaciuto l'articolo? Dagli un voto:
[Voti Totali: 0 Media: 0]
E ora Condividilo sui tuoi social preferiti:Share on Facebook1Share on Google+2Pin on Pinterest1Tweet about this on Twitter1Email this to someone
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Rispondi