Ligustro (Ligustrum)

Ligustrum

 

 

Il Ligustro (Ligustrum) è un arbusto sempreverde o deciduo spesso coltivato come siepe.

Ramificano dalla base e assumono un aspetto cespuglioso globoso. Presenta foglie semplici, opposte, a forma ovoidale e lanceolata, molto coriacee, a margine intero.

I fiori sono piccoli e molto profumati, di colore bianco avorio, disposti in pannocchie ovate, terminali ed erette.

E’ originario dell’Europa centro meridionale e dell’Africa settentrionale.

Lo vediamo spessissimo in molte siepi per strada, comodo e versatile anche grazie ai suoi rami flessibili a cui deve il proprio nome. Ligustro deriva infatti dal latino “ligare”, ossia alla possibilità di impiegare i suoi rami per legature in diversi lavori agricoli.

ligustrum

Classificazione botanica

Il Ligustrum è un genere di piante arbustive della famiglia delle Oleacee.

Caratteristiche generali

Si tratta di una pianta  sempreverde o decidua nei climi più freddi. Le dimensioni variano a seconda  della specie: si passa  da pochi decimetri a circa 4/5 metri di altezza. E’ caratterizzato da una corteccia verdastra e liscia e da fiori, bianchi con il  tipico odore di lattice, riuniti in infiorescenze a pannocchia terminale dai quali si formano delle bacche nere, lucide e velenose dalle quali viene estratta una sostanza colorante che è usata come indicatore chimico di pH: la ligulina.

Principali specie

Il genere Ligustrum comprende circa 45 specie di arbusti e piccoli alberi sempreverdi o decidui impiegati per la composizione di  siepi.

Nella nostra zona, troviamo generalmente  il genere lucidum e lo japonicum, per il lucidum, esistono alcune varietà particolari e molto amatecome l’excelsum superbum che ha  le foglie con un margine variegato color crema, e il tricolor che ha foglie che, da giovani, hanno un particolare colore rosa pallido.

Ecco l’elenco delle varie  specie di Ligustro:

Ligustrum angustum ,Ligustrum australianum ,Ligustrum compactum ,Ligustrum confusum ,Ligustrum cumingianum ,Ligustrum delavayanum ,Ligustrum expansum ,Ligustrum gamblei ,Ligustrum glomeratum,Ligustrum gracile,Ligustrum henryi ,Ligustrum ibota ,Ligustrum japonicum, Ligustrum leucanthum, Ligustrum lianum ,Ligustrum lindleyi,Ligustrum liukiuense,Ligustrum lucidum, Ligustrum micranthum,Ligustrum morrisonense ,Ligustrum myrsinites ,Ligustrum nepalense, Ligustrum novoguineense, Ligustrum obovatilimbum,Ligustrum obtusifolium, Ligustrum ovalifolium,Ligustrum perrottetii,Ligustrum pricei, Ligustrum punctifolium , Ligustrum quihoui, Ligustrum retusum ,Ligustrum robustum ,Ligustrum salicinum,Ligustrum sempervirens,Ligustrum sinense, Ligustrum stenophyllum, Ligustrum strongylophyllum,Ligustrum tamakii Hatus, Ligustrum tenuipes M.C.Chang, Ligustrum tschonoskii,Ligustrum undulatum ,Ligustrum vulgare, Ligustrum xingrenens.

ligustrum

Consigli per la  coltivazione del Ligustrum

Si tratta di una pianta abbastanza rustica, quindi si adatta bene a qualsiasi temperatura. Richiede esposizioni soleggiate o in penombra.

Annaffiatura

Le giovani piante di ligustro vanno innaffiate regolarmente. Una volta stabilite, resistono alla siccità. E’ consigliabile  fare una pacciamatura per conservare l’umidità del terreno e prevenire la crescita di erbacce.

Concime

Per le piante di ligustro, è necessario fertilizzare il terreno in primavera con uno strato di compost e un alimento vegetale organico.

Potatura

Il ligustrum ha una crescita molto rapida quindi è opportuno potare frequentemente questa pianta onde creare  una fitta siepe ben composta. La potatura deve essere regolare e volta alla rimozione dei  rami secchi, malati e rotti ed anche per mantenere la sua forma. E’ bene che avvenga  3 – 4 volte l’anno a partire dal dopo la fioritura e continuando ogni volta che la nuova crescita arriva lungo il percorso. Per le siepi alte è bene procedere in modo tale che la  parte superiore della copertura sia leggermente più stretta nella parte inferiore per consentire  alla luce di raggiungere il fondo della copertura e prevenire la morte dei rami inferiori.  (generalmente  a causa dell’ombreggiatura).

Fioritura

La fioritura avviene da aprile a giugno seguiti da piccole bacche nere e globose, non commestibili. Il ligustro produce  piccoli fiori profumati ma non a tutti il suoi profumo piace.

Parassiti e malattie

Le piante di ligustro vengono attaccate da una serie di malattie come la ruggine e l’oidio, afidi, acari e mosche bianche. E’ bene utilizzare un apposito insetticida per controllare questi parassiti e la loro proliferazione.

Curiosità

Il ligustro cinese è impiegato  nella medicina tradizionale a base di erbe. Il decotto di foglie di ligustro o la corteccia è di aiuto nei casi di  diarrea, ulcere dello stomaco, problemi intestinali cronici, labbra screpolate, mal di gola. Le foglie di ligustro e la corteccia sono usate  per il tè, e sono utili  per migliorare l’appetito e la digestione nei pazienti durante i trattamenti di chemioterapia. Originaria dell’Asia orientale e dell’ Europa.

Piante molto diffusi nei giardini dove vengono utilizzate per la bellezza del fogliame e la rapida crescita. Le bacche sono leggermente tossiche e sono utilizzate per creare delle tinture.

Consigli

Si adatta bene a qualsiasi tipo di terreno, anche aridi e calcarei. Nel caso si vogliono formare siepi, è opportuno che le piante vengano distanziate di 50 cm tra loro.

La moltiplicazione avviene per seme (un po’ lenta) o meglio per talea. In quest’ultimo caso si possono utilizzare sia talee semilegnose prelevate durante l’estate, sia legnose a fine estate-inizio autunno.

Frutti del Ligustro

Frutti del Ligustro

 

Dove acquistare il Ligustro

Puoi acquistare online delel piante con comode spedizioni ai seguenti siti:

Cosa ne pensano i nostri lettori:
Ti è piaciuto l'articolo? Dagli un voto:
[Voti Totali: 1 Media: 4]

Articoli correlati che possono interessarti

Ti è piaciuto? Allora Condividilo:
Share on Facebook3Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone
Vuoi ricevere tutti gli articoli come questo?
Iscriviti ora. E' gratis.

Non facciamo spam!
TI invieremo anche qualche offerta speciale

Riceverai al massimo due mail al mese
Autorizzo al trattamento dei dati personali D.L. 196/03

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua?