Cosa fiorisce a Giugno

cosa fiorisce a giugno: la lavanda
Lavanda

Cosa fiorisce a Giugno? Con questo mese si apre la stagione estiva. Alle fioriture di fine primavera si aggiungono quelle di inizio estate: alcune che provengono dallo germogliare dei semi interrati nei mesi precedenti, solitamente di febbraio e di marzo, altre che sono il frutto di piante perenni, come i garofani, che in questo mese esplodono letteralmente di boccioli, regalando macchie di colore incantevoli.

In questo mese, che segna la fine delle scuole, i primi caldi stimolano le sbocciature di rampicanti e siepi. Vediamo le fioriture del mese di giugno e diamo il via all’estate.

Alyssum (Alisso)

Alyssum (Alisso)
Alyssum (Alisso)

L’Alyssum è una pianta a portamento cespuglioso che rallegra i giardini e la casa con i suoi fiori dai colori vivaci, che rallegra il giardino e la casa. 

L’Alyssum fiorisce, a seconda della varietà, da marzoaprile fino a settembreottobre: i fiori sono piccoli e raccolti in corti racemi terminali, delicatamente profumati e sono di colori differenti, possono essere rosa, bianchi, porpora, gialli.

Althea rosea (Malvone o Malvarosa)

Althea rosea
Althea rosea

Cosa fiorisce a giugno? L’ Althea rosea. Si tratta di una pianta biennale o perenne, molto diffusa allo stato spontaneo, apprezzata per la notevole rusticità e per l’abbondante fioritura. Ha un portamento eretto e produce fiori campanulati, semplici, semidoppi o doppi, sono assai grandi e vistosi.

Anemone

Anemone
Anemone

L’Anemone è un elegante e delicato fiore primaverile che ama le mezze stagioni che produce fiori formati da alcuni sepali a forma di petalo in numero molto variabile, i cui colori vanno dal tenue e delicato colore bianco ai toni più vivaci e accesi. A seconda della varietà la fioritura può avvenire in primavera, estate o autunno e dura alcune settimane. Esistono varietà a fiore doppio, semidoppio e semplice, di vari colori.

Aubrezia

Aubrezia
Aubrezia – foto di Luca BoveCC BY-SA 2.0

L’Aubrezia (o Aubretia, o anche Aubreta) è una tipica pianta perenne a cuscinetto e a cascata, e infatti forma dei cespi folti e compatti che strisciano sul terreno tappezzandolo o che ricadono con bell’effetto dai muretti o dalle rocce.

E’ una pianticella rustica e sempreverde, caratterizzata da un’abbondante fioritura; i fiori di colore rosa-lilla,porporini o blu-violaceo coprono letteralmente la vegetazione.

Fiorisce abbondantemente a inizio primavera o ai primi di giugno a seconda del clima.

Begonia

begonia semperflorens
Begonia semperflorens-foto 阿橋 HQCC BY-SA 2.0

La Begonia è un genere composto da moltissime specie a cui sono da aggiungere tantissime varietà e ibridi. Alcune specie sono di notevole interesse per le copiose fioriture.

La fioritura dipende dalla specie: alcune possono fiorire tutto l’anno, altre iniziano con l’arrivo della stagione calda e proseguono fino a quando non compaiono le prime gelate invernali.

Brugmansia

Brugmansia
Brugmansia

La Brugmansia, nota anche con il cuorioso nome il “trombone degli angeli”, è una pianta da fiore ornamentale avvolta da un sottile velo di mistero.

Durante la primavera e l’estate la pianta produce tantissimi fiori di grandi dimensioni che emanano un gradevole profumo, che diventa più intenso durante la notte.

I fiori sono penduli dalla forma molto particolare e possono assumere le più delicate tonalità del giallo, del rosso o presentarsi in una delicata veste bianca. Spesso si può assistere ad una doppia fioritura: dopo lo spettacolo primaverile ed un leggero rallentamento della produzione dei fiori durante l’estate, in tutte le zone dal clima mite si può assistere ad una ripresa di vigore della pianta durante l’autunno.

Calendula Officinalis

Calendula Officinalis
Calendula Officinalis

La Calendula Officinalis produce fiori, che sbocciano una volta al mese, e che somigliano alle margherite. La fioritura inizia nel mese di giugno e può durare fino all’inizio dell’ inverno. I fiori sono capolini di colore giallo-arancio con una corolla composta da numerosi e lunghi petali ligulati.

Campanula

Campanula

La Campanula è una graziosa pianta erbacea, dal portamento ricadente o rampicante a seconda dell’ uso. E’ caratterizzata da foglie tondeggianti con margine dentato, di un bel verde brillante, e fusti striscianti dalla struttura legnosa, lunghi anche 50 cm. I fiori azzurro o lilla, sono campanelle stellate che sbocciano in successione. A seconda della specie fiorisce da maggio fino a settembre. Le piante ottenute da semi fioriscono dopo circa 2 anni.

Clematide (Clematis)

Clematide (Clematis)
Clematide (Clematis)

La Clematide è una bellissima pianta rampicante dai fiori variamente colorati, impiegata per adornare muri, pergolati, terrazze. I fiori possono essere a grappoli o riuniti in mazzetti, e cambiano colore e dimensione in base al gruppo: ci sono le specie a fiori di dimensioni modeste e quelle degli ibridi a grandi fiori

La fioritura avviene in primavera-estate, negli ibridi la fioritura è più tardiva e va dall’ inizio dell’ estate fino all’ autunno, ma è il mese in cui la maggior parte fiorisce è proprio giugno.

Fucsia (Fuchsia)

Cosa fiorisce a Giugno? la Fucsia (Fuchsia)
Fucsia (Fuchsia)

Al genere Fuchsia appartengono circa 100 specie di piante da fiore, a  portamento arbustivo, a portamento prostrato, piccoli alberi.

Questa pianta produce scenografici fiori  penduli, a forma di  calice  rigonfio i cui colori variano a seconda della specie e della varietà: si passa dal rosso, al porpora, dall’arancione al  rosa, dal viola al crema.

I fiori compaiono, a seconda della specie e della varietà tra giugno e ottobre e possono essere singoli o a gruppi, terminali o in racemi e pannocchie. E’ quindi la varietà che stabilisce periodo di fioritura, colore e tipo di fiore.

Gardenia

Gardenia
Gardenia

Alla domanda “cosa fiorisce a Giugno?” non si può non rispondere la Gardeni, una pianta sempreverde arbustiva con foglie nella maggior parte dei casi  di colore verde intenso, lucide e opposte. Produce  fiori bianchi (o leggermente screziati) e profumati che  crescono all’ascella delle foglie o all’apice dei rami.

Ama l’aria aperta e se coltivata in giardinno può crescere sino a 2 metri di altezza. In casa, il suo  sviluppo è più ridotto e difficilmente supera il metro.

L’epoca di fioritura della gardenia varia  a seconda della specie anche se per lo più avviene nel periodo primaverile-estivo.

Gelsomino (Jasminum)

Gelsomino (Jasminum)
Gelsomino

Si tratta di una specie  sempreverde originaria della Cina che fiorisce a primavera ma anche, a seconda della specie, in estate ed in inverno. In particolare la specie Jasminum primulinum fiorisce nel mese di giugno producendo  fiori gialli, grandi fino a 5 cm, semidoppi, ma senza profumo.

Può raggiungere i 3 metri di altezza, ha un portamento rampicante ed  è molto rustica.

Geranium

Coas fiorisce a Giugno? il Geranio
Geranium

I Geranium sono facilissimi da coltivare e riescono a creare un effetto decorativo di grande impatto scenografico, sia per il numero di fiori, che per il colore.

Le specie appartenenti al genere fioriscono nel periodo primaverile e estivo. Si tratta di un fiore che è simbolo dell’estate italiana.

Iris

iris
Iris

Il genere Iris è composto da una grandissima quantità di specie e varietà, alcune delle quali relagano le loro fioriture ad inzio estate. Dimensioni e colori del fiore cambiano a seconda delle varietà. Ci sono fiori con tonalità del rosso, del giallo, del viola, del lilla e così via fino a formare uno straordinario arcobaleno.

I fiori dell’Iris emanano anche un delicatissimo profumo. Per aiutare la pianta a generare nuovi fiori è consigliabile eliminare subito quelli appassiti.

Lavanda (Lavandula)

Lavanda (Lavandula)
Lavanda (Lavandula)

La lavanda è un genere di piante perenni che arrivano a raggiungere un’altezza di uno o due metri, a seconda della specie.

Nel periodo che va da giugno a luglio regala un’abbondante fioritura con fiori scenografici e profumatissimi, utili anche una volta potati in quanto, una volta essiccati, possono essere impiegati per diversi utilizzi, alcuni anche casalinghi.

Lilium (Giglio)

Lilium (Giglio)
Lilium (Giglio)

Si tratta di una bulbosa perenne molto rustica, coltivata in ogni ambiente climatico. Le altezze variano dagli 80 cm ai 2 metri. I fiori sono  imbutiformi, con petali a volte retroflessi e di grandi dimensioni e sono riuniti in infiorescenze terminali lasse e fioriscono in estate. Le foglie sono lanceolate nella rosetta basale e assumono altre fogge sullo stelo fiorale.

Magnolia

Magnolia

La peculiarità della magnolia è rappresentato dai suoi grandi fiori, della forma a stella o a forma di  tulipano. I colori dei fiori varia da una specie all’altra, ma sono tutti molto caratteristici e molto belli.

La pianta fiorisce generalmente a primavera o ad inizio estate e nell’aria si fa sentire con il suo inconfondibile profumo.

I fiori delle magnolie sono sempre solitari e terminali, racchiusi in calici composti di 3 o 5 sepali, che possono modificarsi  in petali. I petali variano nel numero da 6 a 15 e sono disposti in due o più serie, con forme a stella o a coppa più o meno rigonfia od affusolata. Al loro interno si sviluppa una temperatura che supera anche di alcuni gradi quella esterna.

Malva Sylvestris

Malva Sylvestris

La Malva sylvestris è coltivata fin dall’antichità per le sue straordinarie proprietà fitoterapiche. Si tratta di un’erbacea biennale e talvolta perenne, dal portamento cespuglioso. La sua fioritura comincia a partire dalla primavera e dura per tutta l’estate arrivando anche fino all’autunno se si ha cura di eliminare i fiori appassiti. Il suo fiore ha un colore molto particolare battezzato con il nome di color malva, una cromia che resta a metà tra rosa e viola.

Narciso

Narciso
Narciso

Il Narciso è una pianta bulbosa che forma cespi, generalmente folti, con fusto eretto e cilindrico e foglie allungate molto acquose. L’altezza del fiore e delle foglie dipende dalle specie e dalle cultivar: si spazia da pochi centimetri per le specie nane a 50-60 centimetri per quelle più sviluppate.

La sua fioritura è generosa e, visto che è declinato in migliaia di varietà diverse per altezza dello stelo e per il periodo di fioritura, si possono coprire anche dieci settimane a partire da fine febbraio, con le specie a fioritura precoce a giugno con le specie a fioritura tardiva.

Oleandro (Nerium oleander)

Oleandro (Nerium oleander)

L’Oleandro, nome scientifico Nerium oleander,  regala un’ esplosione di colori che lascia senza fiato. La fioritura dell’oleandro inizia già in tarda primavera e prosegue ininterrottamente fino all’autunno inoltrato; fiorisce generosamente anche nei periodi più caldi e afosi della bella stagione.

Produce fiori grandi e vistosi, a simmetria raggiata e disposti in cime terminali.

Passiflora (Fiore della passione)

Passiflora (Fiore della passione)
Passiflora (Fiore della passione)

La Passiflora è una pianta rampicante sempreverde, apprezzata per il suo vigore e per l’ effetto decorativo dei fiori. La particolarità di questa pianta sono i suoi fiori che si distinguono dalle forme uniche e che hanno dimensioni che variano a seconda della specie da pochi millimetri a parecchi centimetri. La fioritura può iniziare già dal mese di giugno nei posti caratterizzati da clima mite.

Rododendro (Rhododendron)

Rododendro (Rhododendron)
Rododendro (Rhododendron)

Il Rododendro vegeta spontaneamente vicino ai  corsi d’acqua all’ombra nelle da zone boscose e umide di alta montagna. Proviene dall’ Asia (Vietnam, Nepal, Cina, Corea del Nord Giappone), dalla Florida e dal Nord Europa. La fioritura del  Rhododendron dà molta soddisfazione.

Verbena

Verbena
Verbena

La Verbena è un’erbacea annuale e perenne, dal portamento arbustivo e cespuglioso, è molto utilizzata per abbellire balconi e terrazzi ed è caratterizzata da foglie ovali e dentate, appuntite all’ estremita e con evidenti nervature.

Ha un portamento ricadente e ben si adatta alla coltivazione in vaso, anche in quelli sospesi o in aiuole in piena terra.

I suoi fiori sono variamente colorati e profumati e sono simili alle primule, sono raccolti in infiorescenze compatte e sferiche, hanno colori che virano dal bianco al rosa, al rosso, dall’ azzurro al lilla, in tinte unite o screziati.

La pianta fiorisce da inizio giugno fino a settembre inoltrato, la fioritura è molto prolungata ed in breve tempo si ottiene un vero e proprio letto di fiori.

Viburno (Viburnum)

Viburno (Viburnum)

Il Viburnum è un arbusto dal portamento eretto, folto e vigoroso che vanta una  fioritura straordinariamente prolungata e che è caratterizzato da una moltitudine di rami densamente fogliati. E’ caratterizzato da  infiorescenze tondeggianti o appiattite, i fiori hanno la caratteristica forma tubulosa e sono bianchi o rosa; in alcune specie sono profumati.

A seconda della varietà il viburno fiorisce durante l’inverno o in primavera-estate, quando la  fioritura “esplode” i viburni si ricoprono di un manto bianco.

Zinnia

zinnia Elegans
Zinnia Elegans

Fiorisce tra giugno fino ad ottobre regalando fiori non profumati che possono essere semplici a margherita, o doppi a pon pon.

La fioritura abbondante è proprio una delle peculiarità della Zinnia. I suoi fiori possono essere di svariati colori: bianchi, rosa, rossi, gialli, arancio, viola, insomma un vastissimo ventaglio di colori  in toni brillanti e caldi. Oltre che dalla infinità di tonalità di colore, le varietà di Zinnia si contraddistinguono per il portamento, la forma e dimensione del capolino.

A giugno ci allietano anche alcune varietà di rosa. In questo mese si assiste al maggior numero di fioriture dal colore blu.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 2 Media: 5]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.