Gaura lindheimeri (Oenothera lindheimeri)

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri

Lunghi steli che portano fiori che sembrano farfalle, ecco la Gaura lindheimeri una perenne resistente alla siccità ed al freddo, che fiorisce in estate, che perde le foglie in inverno per poi riprodurle la primavera successiva. Ha un aspetto compatto e perfetto per creare bordure ricche e dense. Ariosa, leggera, con una massa di fiori piccoli e delicati che si fanno notare anche da lontano. Con il tempo la Gaura può arrivare ad occupare anche 1 metro di diametro.

La Gaura lindheimeri è originaria dell’America del Nord, è nota anche con il nome di Fior di Orchidea, crea macchie di colore molto suggestive in vari angoli del giardino. Non ci si deve fare ingannare dal suo aspetto elegante e delicato, perchè in realtà si tratta di una pianta vigorosa che resiste alle varie temperature ed alla siccità. 

È caratterizzata da fusti sottili, leggermente flessibili, di colore rosso-marrone che misurano circa 1 metro di altezza, ricoperti da piccole foglie, di colore verde-rossastro.Oltre che bellissima è anche molto resistente e non necessita di tante cure.

Classificazione botanica

La Gaura lindheimeri è una specie del genere Gaura della famiglia delle Onagraceae.
Secondo le ultime classificazione il nome ufficiale è Oenothera lindheimeri.

Principali varietà

Tra le principali varietà di Gaura lindheimeri ci sono:

Gaura lindheimeri ‘Candida’

Euna varietà molto apprezzata per il colore del fiore perfettamente candido, bianco puro come di solito viene definito. Si tratta della varietà più piccola della specie, può arrivare ad un’altezza massima di 40-50cm.

Gaura lindheimeri ‘Grace Red’ e ‘Grace Pink’

Due varietà che hanno una dimensione contenuta e un aspetto ordinato. Arrivano a misurare 40 – 50 cm di altezza. Sono caratterizzate da foglie bordeax con piccoli fiori rosa scuro la ‘Grace Red’ e un poco più chiaro la ‘Grace Pink’

Gaura lindheimeri ‘Dover’

Una varietà a fiore bianco grande e fogliame verde, che misura un’altezza massima di 50-60cm 

Gaura lindheimeri ‘Whirling Butterflies’

E’ caratterizzata da il colore del fogliame grigio-azzurro ha fiore bianco puro che col tempo diventa rosa, è abbastanza alta, arriva ad un’altezza massima di 60-70cm.

Fioritura

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri – foto di Photo by David J. Stang -CC BY-SA 4.0


La Gaura lindheimeri fiorisce in estate, da maggio fino ad ottobre. In questo periodo i suoi fusti sottili si riempiono di fiorellini bianchi o rosa che somigliano a piccole orchidee, il suo fogliame verde accesso diventa leggermente rosato ai bordi. Dopo la fioritura compaiono dei baccelli allungati sulla pianta, con all’interno tanti piccoli semi in grado di germinare

Consigli per la coltivazione della Gaura lindheimeri

La Gaura lindheimeri è perfetta per creare macchie di colore all’interno del giardino, per le bordure, o per essere coltivata in vaso.

Per crescere rigogliosa necessita di sole, terreni asciutti, anche sabbiosi.

É piuttosto rustica: resiste bene a lunghi periodi di siccità, e, pur essendo pianta da caldo e da sole, sopporta anche il freddo e può essere coltivata fino a -5°, -8°C.

Coltivazione in vaso

Se la Gaura lindheimeri è coltivata in vaso, è consigliabile sistemare sul fondo uno strato di argilla espansa a cui aggiungere del terriccio universale, per migliorare il drenaggio. Per il rinvaso si deve collocare in un terreno lavorato, alleggerito con sabbia e arricchito con del terriccio.

Coltivazione in piena terra

Il suo aspetto un po’ scompigliato dà un tocco naturale e spontaneo al giardino anche se cresce troppo in altezza è possibile che alletti, va quindi piantata dietro a qualche massa un po’ rigida ma un po’ più bassa che possa sostenerla.

La messa a dimora degli esemplari giovani si fa in primavera; in autunno si possono impiantare direttamente in piena terra quelli forti e robusti. Necessita di un terreno lavorato per l’occasione, che verrà alleggerito con della sabbia e arricchito con del terriccio.

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri – foto di Photo by David J. Stang -CC BY-SA 4.0

Coltivazione in terrazzo

Gli esemplari allevati in vaso possono decorare terrazzi. Scegliete un’esposizione riparata dal vento

Temperatura

La Gaura lindheimeri è una pianta estremamente resistente che non teme il freddo e sopravvive a temperature al di sotto dello zero. Il massimo rischio è che la parte aerea si dissecchi, ma si riprenderà nella successiva primavera.

Luce

La Gaura preferisce i luoghi soleggiati e riparati dai venti. Perchè una crescita rigogliosa e una fioritura continua, deve essere posizionata in un luogo soleggiato, o al limite a mezz’ombra, in un terreno leggero e ben drenato.

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri – foto di KENPEICC BY-SA 3.0

Terriccio

Anche se la Gaura si sviluppa bene in qualunque tipo di terreno, preferisce quelli sciolti e ben drenati.

Annaffiatura

La Gaura lindheimeri è in grado di resistere a lunghi periodi di siccità e non tollera i ristagni idrici, è quindi fondamentale bagnare il terreno solo quando risulta asciutto, in maniera regolare e senza inzuppare il substrato ed avendo cura di non bagnare i fiori.

Moltiplicazione

 Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri – foto di Photo by David J. Stang -CC BY-SA 4.0

La propagazione della Gaura può essere fatta per autosemina, semina e divisione dei cespi.
Dopo la fioritura, la pianta produce dei piccoli semi germinativi, racchiusi all’interno di piccoli baccelli allungati. A maturazione i baccelli si aprono. In questo periodo i semi vanno raccolti e conservati fino al momento della semina che generalmente si effettua a fine inverno in un semenzaio protetto. In primavera avanzata, le nuove piantine potranno essere impiantate direttamente in piena terra.

Propagare la gaura per divisione del cespo consente di ottenere due, tre o quattro piantine. Per ognuna occorre scavare una buca delle dimensioni sufficienti a contenere la zolla radicale. Sul fondo della buca si deve disporre uno strato di terriccio misto a concime (letame o stallatico), e poi va collocata la porzione di pianta e colmata tutta la buca con terriccio, premendo bene ai bordi. Per concludere si innaffia abbondantemente il tutto.

Le talee di Gaura si mettono a radicare in autunno in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali.

Concimazione

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri – foto di JgadCC BY-SA 3.0

Dalla ripresa vegetativa in poi si può somministrare, ogni 20 giorni, del concime per piante da fiore, ricco in azoto e potassio, diluito nell’acqua delle annaffiature oppure quello granulare a lenta cessione.

Potatura

In primavera si devono cimare i fusti troppo lunghi per conferire un aspetto armonioso alla pianta. Per ottenere un cespuglio più fitto e compatto, con nuovi getti basali, si possono potare i rametti, a 20 cm dal terreno all’inizio dell’inverno.

Abbinamenti con altre piante

La Gaura lindheimeri è perfetta abbinata alle Graminacee con cui condivide l’aspetto scompigliato. 

Altri consigli per la cura

Durante l’inverno, quando la Gaura tende a seccarsi per via del freddo, si dovrebbe potare a 20 cm dal terreno, per renderla più compatta quando rifiorirà in primavera. Questa pianta soffre i ristagni idrici, e preferisce terreni dotati di un buon drenaggio, anche se poveri. Dopo l’attecchimento, non sono necessarie irrigazioni, soprattutto nel periodo invernale. La prossima primavera, ogni singolo cespo di Gaura riprenderà a vegetare e a fiorire, donando un tocco di colore e vivacità in più al giardino.

Parassiti, malattie ed altre avversità

La Gaura è una pianta resistente alle malattie fungine ma teme l’attacco degli afidi o acari che generalmente aggrediscono i fiori ancora in boccio.

Curiosità

La Gaura, anche nota come Fior di orchidea, ha un nome di derivazione greca, da ‘gauros’, che significa ‘superbo’ in riferimento ai suoi sorprendenti fiori. É una pianta mellifera: attira le api e gli insetti utili.

La Gaura lindheimeri varietà “Sparkle White” è stata premiata con Medaglia d’Oro Fleuroselect (2014),

Tossicità  e/o Uso Erboristico

La Gaura lindheimeri non è tossica né per l’uomo né per gli animali.


Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche sono indicate a solo scopo informativo. Devono essere consigliate e prescritte dal medico.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 6 Media: 2.5]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.