Sedum spectabile

Sedum spectabile
Sedum spectabile – foto di DarkoneCC BY-SA 2.5

Il nome della specie significa ‘appariscente’ e già questo la dice lunga su questa succulenta. Si chiama Sedum spectabile ed è originario della Cina e della Corea.

Si tratta di una perenne caratterizzata da fusti spessi, la cui altezza va in base alla varietà dai 30 agli 80 centimetri. I fusti sono coperti di foglie dentate, che hanno la peculiarità di essere di un particolare colore glauco con sfumature blu.

In estate la pianta fiorisce e resta in fiore fino ad ottobre. In questo periodo è costellata da piccolissime stelle di un rosa vivo riunite in grandi corimbi dalla forma piatta e rotonda. I fiori del Sedum spectabile sono particolarmente apprezzati da api e farfalle. Questa succulenta è infatti una pianta mellifera.

È caratterizzato foglie  spesse e carnose, semplici, di forma ovale, con margini dentati e disposte in posizione alterna su steli eretti e non ramificati.

Classificazione botanica

Recentemente alcune specie di sedum, tra cui Sedum spectabile, sono stati separati dal genere Sedum ed assegnati al genere Hylotelephium. Quindi il nome scientifico attuale è Hylotelephium spectabile.

Sedum spectabile è quindi sinonimo di Hylotelephium spectabile, una specie del genere Hylotelephium appartenente alla famiglia delle Crassulaceae.

Tuttavia è uso comune continuare riferirsi alla specie come Sedum.

Principali varietà

Questa succulenta è largamente apprezzata in coltivazione e sono state prodotte numerose cultivar. Eccone alcune

Sedum spectabile ‘Brilliant’- Hylotelephium spectabile ‘Brilliant’

Hylotelephium spectabile 'Brilliant'
Sedum spectabile ‘Brilliant’

I suoi fiori sbocciano dalla fine dell’estate e persistono fino ad ottobre.

Nella varietà ‘Brilliant’ sono vere e proprie masse di piccoli fiori carminio, simili a stelle, riuniti in grandi capolini appiattiti.

Sedum spectabile ‘Autumn Fire’- Hylotelephium spectabile ‘Autumn Fire’

Hylotelephium spectabile 'Autumn Fire'
Sedum spectabile Autumn Fire – foto di David J. StangCC BY-SA 4.0

Nella varietà ‘Autumn Fire’ i fiori sono masse di piccoli fiori rosa, simili a stelle, che diventano bronzo salmone e infine rosso mattone. La lunga fioritura si protrae da fine estate all’autunno.

Sedum spectabile ‘Matrona’ – Hylotelephium spectabile ‘Matrona’

Si tratta di una bella varietà non supera i 50 centimetri di altezza ed è caratterizzata da una colorazione, sia del fogliame che dei fusti, tendente al rosso scuro. Questo crea un netto contrastano con i fiori di color rosa più chiaro. Rispetto alle altre varietà presenta una vegetazione più contenuta.

Sedum spectabile ‘Stardust’-Hylotelephium spectabile ‘Stardust’

Hylotelephium spectabile 'Stardust'
Sedum spectabile ‘Stardust’ foto di AcabashiCC BY-SA 4.0

Questa varietà è caratterizzata da un fogliame grigio-blu e da un fiore bianco. Fiorisce ad agosto e la fioritura persiste fino ad ottobre. Arriva a misurare un’altezza massima di 45 cm – 50 cm.

Sedum spectabile ‘Variegatum’- Hylotelephium spectabile ‘Variegatum’

Hylotelephium spectabile 'Variegatum'
Sedum spectabile ‘Variegatum’- foto di SalicynaCC BY-SA 4.0

Si tratta di una varietà caratterizzata da un fogliame grande, variegato bianco-crema. Da agosto a settembre regala fiori di colore rosa-salmone. Raggiunge un’altezza massima di 30 cm – 40.

Sedum spectabile ‘Septemberglut’

Questa varietà è caratterizzata da un fogliame verdee da fiori di colore rosa. Fiorisce a fine estate e raggiunge un’altezza massima di 40 cm – 50 cm.

Sedum spectabile ‘Meteor’

È caratterizzata da un fogliame grande e da fiori di colore rosso.

Il suo periodo di fioritura è agosto – settembre.

Sedum spectabile ‘Iceberg’

Si tratta di una varietà con fogliame verde chiaro e fiore bianco puro. Il suo periodo di fioritura è agosto – settembre. Raggiunge un’altezza massima di 30 – 40 cm.

Sedum spectabile ‘Carmen’

La varietà ‘Carmen’ regala fiori rosa carminio.

Fioritura

Il Sedum spectabile fiorisce in estate e si protrae fino a settembreottobre dando la possibilità di avere il giardino fiorito anche nei mesi autunnali.

Consigli per la coltivazione del Sedum spectabile

Sedum spectabile
Hylotelephium spectabile – foto di ZeframCC BY 2.0 DE

Il Sedum spectabile è facile da coltivare: si tratta di una pianta robusta e di poche pretese.

Ama le esposizioni in pieno sole e i suoli ben drenati. Si tratta di una succulenta adatta per essere coltivata in giardini rocciosi o bordure.

Può essere coltivata come esemplare singolo o in gruppi. È molto usata come copertura del terreno.

Si presta bene anche ad essere coltivata in contenitori.

Si coltiva facilmente in terreni mediamente asciutti o mediamente ben drenati, in pieno sole ma tollera una leggera ombra parziale nei climi estivi caldi. Se coltivata in ombra eccessiva o in terreni troppo ricchi si riscontra una crescita debole e floscia. Necessita di un buon drenaggio del terreno.

Tollera la siccità.

Coltivazione in vaso

Può essere facilmente coltivata in vaso, anche in questo caso è bene ricordarsi che ama il pieno sole.

Coltivazione in piena terra

In piena terra può essere coltivata come tappezzante o nelle bordure. È opportuno scegliere un’esposizione in pieno sole o in ombra parziale. Il terreno deve essere ben drenato.

Coltivazione in terrazzo

Sedum spectabile
Sedum spectabile – foto di AkaCC BY-SA 2.5

Gli esemplari allevati in vaso possono decorare terrazzi e balconi

Temperatura

Si tratta di una pianta resistente al freddo (tollera fino a -15°C circa), infatti è frequente trovarla nei giardini del Nord Italia.

Tuttavia il clima più adatto è quello  temperato con temperature minime di circa 5 °C.

Luce

Il Sedum spectabile ha bisogno di luce e di sole, quindi si deve coltivare in una posizione soleggiata, dove possa ricevere i raggi del sole diretti.

Può comunque sopravvivere nelle zone in mezz’ombra.

Terriccio

Il terreno ideale per il Sedum spectabile è fertile e drenato.

Annaffiatura

Questa succulenta tollera la siccità, tuttavia, soprattutto se il clima è molto caldo ed asciutto, è bene innaffiare almeno una volta a settimana per mantenere il terreno fresco ed umido e per favorire la crescita della pianta e la fioritura.

Moltiplicazione

Il Sedum spectabile può essere propagato per semina o per talea.

Nella moltiplicazione per talea si prelevano le talee dagli apici degli steli, vanno quindi rimosse le foglie più basse e dopo che la ferita si è cicatrizzata le talee vanno piantate in un substrato di sabbia e torba che andrà tenuto umido. Il vaso va quindi tenuto ad una temperatura di circa 16 gradi.

Per la semina invece vanno distribuiti i semi su un terriccio che contenga 2 parti di sabbia sottile e una parte di terriccio da seme. Si immerge il vaso nell’acqua e e poi si lascia sgrondare l’acqua in eccesso.

Quindi si copre il vaso con un foglio di plastica che andrà rimosso quotidianamente per verificare l’umidità del terreno. Il contenitore va tenuto all’ombra a circa 15 gradi fino alla germinazione.

Quando le piante germinano si toglie al copertura e nel momento in cui le piantine sono sufficientemente grandi per essere manipolate si trapiantano.

Concimazione

All’inizio della primavera si può intervenire con dei fertilizzanti organici.

Durante l’estate, invece, si possono eseguire concimazioni dirette ad arricchire il terreno in fosforo e potassio.

Potatura

Il Sedum spectabile si pota durante il periodo estivo tagliando i fiori e i fusti vecchi.

Abbinamenti con altre piante

Il Sedum spectabile può essere abbinato agli aster, all’echinacea, alle graminacee, all’ helenium, all’origanum, alla salvia.

Altri consigli per la cura

Durante l’inverno il Sedum spectabile perde completamente la sua vegetazione e necessita della rimozione dei fusti secchi prima che la nuova vegetazione inizi il suo sviluppo.

Parassiti, malattie ed altre avversità

Il Sedum è una pianta succulenta e, pertanto, la maggior parte di eventuali problemi è provocata da una cattiva manutenzione.

Le troppe annaffiature possono portare a marciumi radicali mentre le temperature troppo basse o le correnti d’aria fredda possono fare avvizzire la pianta. La decolorazione delle parti verdi può invece essere provocata da irrigazioni insufficienti.

Sul fronte dei parassiti, bisogna controllare afidi e cocciniglie.

Curiosità

L’epiteto specifico spectabile significa “appariscente.

Questa specie è stato ampiamente utilizzata anche come pianta da laboratorio, dove viene studiata la sua sintesi di sedo-eptulosio.

Per quanto concerne la fitodepurazione e fitostabilizzazione dei suoli sono stati studiati gli effetti dei metalli pesanti sulla pianta.

Sia la specie che la cultivar ‘Brilliant’ hanno ottenuto il premio della Royal Horticultural Society per il merito del giardino.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 1 Media: 5]

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere periodicamente novità dal nostro sito.

* Ho letto l'informativa completa ed accetto di ricevere la newsletter di Edendeifiori.it (Obbligatorio)
Voglio essere aggiornato su offerte speciali ed occasioni. (Facoltativo)
Leggi Informativa Completa Privacy

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.