Fiori per un balcone al sole

Fiori per un balcone al sole
Fiori per un balcone al sole

È che io l’amore lo immagino come un balcone aperto da cui entra il sole e l’odore del gelsomino.
(@eronelcassetto)

In effetti, cosa c’è di più bello di un balcone fiorito baciato dal sole? Ma quali sono i fiori per un balcone al sole?

Chi ha la fortuna di avere un balcone con un’esposizione al sole deve scegliere con criterio le piante con cui allestirlo.

Non tutte, infatti, amano la luce diretta solare: ci sono specie che amano l’ombra, altre che tollerano la luce ma non l’esposizione diretta al sole, altre ancora preferiscono la semi-ombra, altre che non tollerano il calore eccessivo.

Ma ce ne sono alcune che crescono bene proprio quando sono esposte al pieno sole e che non temono neppure la criticità del periodo estivo, quando i raggi si fanno più caldi ed il calore può, soprattutto nelle ore centrali della giornata, metterle a dura prova.

Per questo è bene selezionare attentamente le piante in base all’esposizione del balcone (o del giardino): in tal modo si può ottimizzare la coltivazione, si possono avere ricche ed abbondanti fioriture e si può garantire una crescita sana e rigogliosa delle nostre piante. Ecco, di seguito, le piante che amano essere baciate dal sole.

Bougainvillea

Fiori per un balcone al sole, la Bougainvillea
Fiori per un balcone al sole, la Bougainvillea

Si tratta di una pianta rampicante dalla crescita rapida che garantisce un fioritura esuberante e un’abbondanza di colore per molto tempo. Ha bisogno di molto sole, temperature calde e umidità ambientale; questo limita la sua coltivazione ma nessuno sa resistere a provarci.

La sua bellezza non risiede nei fiori, ma nelle sue brattee (ovvero foglie modificate che proteggono i veri e propri fiori) di molti colori.

Dipladenia

Dipladenia
Dipladenia

Tra le piante rampicanti con fiori più belle troviamo la Dipladenia. Una pianta che ben si presta ad abbellire il giardino o il terrazzo, grazie alla sua principale caratteristica di pianta rampicante, alle sue foglie sempreverdi, alla sua spettacolare fioritura, sempre pronta ad incantare e per ultima, non perché di meno importanza, grazie alla sua caratteristica di pianta facile da coltivare.

Ha necessità di rimanere al sole per molto tempo e la sua forma di rampicante la rende molto versatile come decorazione per le ringhiere del balcone esposto a sud. .

Gaura lindheimeri

Gaura lindheimeri
Gaura lindheimeri

È una perenne resistente alla siccità ed al freddo, che fiorisce in estate, che perde le foglie in inverno per poi riprodurle la primavera successiva.

Ha un aspetto compatto e perfetto per creare bordure ricche e dense.

Ariosa, leggera, con una massa di fiori piccoli e delicati che si fanno notare anche da lontano. Da metà primavera a fine stagione regala steli con fiori rosa, rossi o bianchi, simili a farfalle, notevoli per la loro abbondanza e per la leggerezza.

Gazania

Gazania
Gazania

Colpisce soprattutto per i colori vivaci dei grandi fiori che sovrastano il piccolo cespuglio di foglie coriacee e ricoperte da sottilissima peluria.

È la pianta per creare delle affascinanti aiuole nel bel mezzo del giardino o per essere coltivate in vaso per decorare qualsiasi balcone o terrazzo esposto in pieno sole.

Gelsomino notturno

Gelsomino notturno
Gelsomino notturno – foto di Dinesh ValkeCC BY-SA 2.0

Questa pianta necessita di una grande quantità di sole per vivere in salute. Si tratta di una rampicante che arriva a raggiungere anche quattro o cinque metri di altezza. Il suo colore è soprattutto il bianco ma può sfumare verso il rosa o verso l’azzurro, creando un contrasto molto piacevole.

Geranio

Geranio
Geranio

Simbolo indiscusso delle calde estati italiane, questa pianta è in grado di trasformare anche i più scarni spazi esterni di una casa in una vera e propria oasi. Oltre ad essere bellissima, questa pianta è anche piuttosto facile da coltivare.

Girasole

Girasole
Girasole

È una pianta annuale, il cui nome deriva dalla sua bella abitudine di essere rivolta sempre verso il sole. È facile da coltivare e può essere allevata anche in vaso, ovviamente con l’esposizione in pieno sole.

Hibiscus

Hibiscus
Hibiscus

È una pianta originaria delle aree tropicali dell’Asia e delle isole del Pacifico dove può raggiungere dimensioni davvero notevoli, nelle zone a clima mite mantengono invece dimensioni più contenute. Ama molto il caldo e il sole.

Lantana

I suoi fiori hanno i colori del sole, dell’estate, mentre le foglie, di un verde brillante, sono molto decorative e vanno a completare con eleganza il quadro descrittivo di questo numeroso e affascinante genere di piante ornamentali. Ama un’esposizione in pieno sole e richiede regolari annaffiature.

Lavanda

Lavanda
Lavanda

Il suo profumo inebriante associato al colore dei suoi fiori, rende la Lavanda una pianta amatissima. È tra le piante che più ama il sole.

Passiflora

Passiflora
Passiflora

Sfoggia colori bellissimi e forme originali dei fiori. È una pianta tropicale, per questo ama le temperature calde ed ha bisogno di un’illuminazione diretta ai raggi del sole.

Pennisetum

Pennisetum setaceum Rubrum
Pennisetum setaceum Rubrum- foto di David J. StangCC BY-SA 4.0

Una Graminacea ornamentale originaria delle savane tropicali. È apprezzata per il tocco leggero e “naturale” ed è molto interessante per la colorazione del fogliame che va dal rosa acceso al porpora

Pervinca

Pervinca-Vinca difformis
Pervinca-Vinca difformis By Luis Fernández García [CC BY-SA 3.0], from Wikimedia Commons

Le specie appartenenti al genere Vinca (o Pervinca) sono molto apprezzate per i colori e per la loro facilità di coltivazione. Possiamo descriverle come piante dal portamento strisciante con graziosi e delicati fiori dalle tonalità del blu o del viola, ideali per creare dei vistosi tappeti colorati in giardino o per essere coltivate in vaso.

Petunia

Petunia
Petunia

Se si desidera avere fiori per la maggior parte dell’anno e non si ha il tempo per il rinnovo di vasi e fioriere, ecco uno degli migliori esemplari: la Petunia. Resistente, facile da curare e duratura. L’avrete senz’altro ammirata tante volte mentre strabordava dai balconi esplodendo in tutto il suo colore. Adora i raggi del sole.

Plumbago

Plumbago
Plumbago

È una pianta sempreverde, a portamento arbustivo e rampicante, dall’altissima capacità decorativa, chiamata anche plumbaggine, geranio azzurro, gelsomino azzurro o pianta del piombo.

È resistente al sole e al caldo ed è ideale per la coltivazione in vaso.

Oleandro

Oleandro
Oleandro

Questo arbusto è diffuso in tutta l’area mediterranea ed è la pianta ideale da coltivare in grandi vasi sia nella sua forma naturale a cespuglio. I fiori, da inizio estate, sono molto duraturi e vengono prodotti con buona continuità. Ama il sole.

Surfinia

Surfinia
Surfinia

Questa pianta regala incredibili spettacoli nella stagione primaverile e in estate. Con le giuste cure è possibile far crescere la Surfinia e spingerla verso una fioritura di indescrivibile bellezza. La forma e i vivaci colori ne fanno una pianta perfetta per giardini di ogni genere, ma specialmente per balconi. È facile da coltivare e, naturalmente, ama il sole.

Tagete

Tagetes patula
Tagetes patula By Prenn (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Deve essere coltivata in una zona molto luminosa, quindi è perfetto per i balconi esposti in pieno sole. È importante anche il livello di umidità. I colori dei fiori vanno dal bianco scuro al giallo, al rosso, al mattone.


Questi sono solo alcuni dei fiori per un balcone esposto al pieno sole. Se ne conosci altri, segnalaceli, scrivili nei commenti!

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere periodicamente novità dal nostro sito.

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 23 Media: 4.6]


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.