Amaranto tricolore

Amaranto

Diverse specie di Amaranthus crescono spontanee nelle nostre regioni, ma queste non sono annoverate tra le piante ornamentali; infatti si tratta di erbe insignificanti, detestate dai coltivatori e dai giardinieri in quanto infestano gli orti e le aiuole dei giardini. Sono invece molto interessanti altre specie originarie di regioni tropicali e anzitutto l’Amaranthus gangeticus di cui vengono apprezzate le varietà bicolor, tricolor e splendens.

FIORITURA: Iniziano a sbocciare a luglio e vanno avanti fino a ottobre inoltrato.

LUCE: Predilige esposizioni soleggiate.

ACQUA: Mantenere il terreno sempre leggermente umido, mediante annaffiature regolari e abbondanti, specialmente in estate.

TEMPERATURA: Gli amaranti amano il caldo, richiedono infatti temperature minime notturne non inferiori ai 6-8°C.

CONCIME: All’impianto incorporare nel terreno letame ben maturo o, più facilmente reperibile, stallatico disidratato. All’inizio e a fine estate somministrare del concime per piante fiorite, che favorirà la colorazione di foglie e infiorescenze.

CONSIGLI: Predilige terreni freschi, fertili e in particolare ricchi di fosforo e potassio. Quando le piante sono alte 7-8 cm, è consigliabile accorciare il getto centrale, cresceranno meno in altezza, ma più larghe e folte e produrranno numerose infiorescenze. La moltiplicazione avviene per seme, in aprile.

CURIOSITA’: Pianta originaria delle zone temperate e tropicali di America, Asia e Europa. Il suo nome deriva dal greco Amaranthòs, ovvero “che non appassisce”, con riferimento alla lunga durata della fioritura. Questa pianta è soprannominata anche “spinacio cinese”, perchè in Indocina, dove cresce spontaneo, viene gustato come gli spinaci.

Articoli correlati che possono interessarti

L'hai trovato interessante? Votalo, e dicci come migliorarlo nei commenti
[Voti Totali: 2 Media: 4.5]

Vuoi fare una domanda? Vuoi dire la tua? Ti serve aiuto o consigli?

Fai la tua domanda sul nostro gruppo FACEBOOK (clicca qui)


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.